"Vattene! Qui non c'è umanità". Tifosi del Napoli trattati come bestie al botteghino del Maradona | VIDEO

Le Interviste  
Vattene! Qui non c'è umanità. Tifosi del Napoli trattati come bestie al botteghino del Maradona | VIDEO

Caos al botteghino dello stadio Maradona per i biglietti di Ajax Napoli

Ajax Napoli, caos allo stadio Maradona per il ritiro dei biglietti della partita di UEFA Champions League ad Amsterdam, in programma per martedì 4 ottobre 2022. I tifosi all'esterno del botteghino dello stadio Maradona si sono ritrovati ad affrontare lunghe file ed evidenti problemi nella gestione generale della situazione. Il video in allegato mostra quanto accaduto al botteghino, con un tifoso che chiede gentilmente spiegazione e un addetto all'interno dello stadio che gli risponde: "Non è un problema mia, non te lo vogliono dare. Qui non esiste umanità, te ne devi andare".

A tal proposito, anche l'Unione Azzurra nel Mondo si è espressa con un comunicato: 

Il primo incredibile salto all’indietro è stata l’impossibilità a ricevere il titolo in modalità digitale come di prassi ormai da qualche tempo. La società SSC Napoli si è affrettata a rimbalzare la responsabilità alla società ospitante, una cosa che non abbiamo voluto commentare in quanto non sussistevano motivi per dubitare di quanto affermato dalla nostra Società, anche se per forza di cose ci chiediamo se la SSC Napoli abbia fatto il possibile per tutelare i suoi tifosi, non ci risultano infatti esposti alla UEFA per denunciare quanto accaduto. Questo “disguido” non ha fermato i tifosi del Napoli che hanno comunque acquistato tutti i biglietti disponibili per il settore ospiti della Johan Cruijff Arena e si sono organizzati con non poche difficoltà per il ritiro dei biglietti al DAM di Napoli. Se la SSC Napoli non è responsabile per la consegna del titolo digitale è SICURAMENTE e INDUBBIAMENTE COLPEVOLE e RESPONSABILE dell’organizzazione, ma sarebbe meglio dire disorganizzazione, per la consegna dei tagliandi allo Stadio Maradona. Le scene indegne viste al Maradona sono LESIVE della DIGNITA’ e OFFENSIVE nonché una mancanza totale di RISPETTO verso le persone e verso i propri tifosi. Molti hanno dovuto procurarsi permessi al lavoro, quelli più lontani, nonostante le difficoltà, si sono sobbarcati viaggi aerei lunghi e costosi per essere presenti allo Stadio, e dopo ore di coda si sono visti chiusi i botteghini in faccia per pausa alle ore 13.00 e per chiusura alle ore 18.00, con l’invito a tornare il giorno successivo, cosa che non tutti avevano la possibiltà di fare. Una giornata in coda senza poter ritirare il tagliando. Nulla è stato fatto durante la giornata per cercare di migliorare la situazione, nessuna assistenza a cui chiamare, nessuna attenzione alle esigenze delle persone, nessun responsabile a cui rivolgersi per far presente la situazione da giungla e i disagi; una società ASSENTE che viene meno ad un suo specifico e imprescindibile DOVERE, quello di tutelare e rispettare i DIRITTI dei suoi tifosi, la sua gente. Quanto visto ieri non è da Champions, semmai organizzazione da serie C. Da rappresentanti di Club che contano migliaia di tifosi in tutto il mondo, oltre a provare INDIGNAZIONE per quanto successo, ci auguriamo che la SSC Napoli porga le dovute scuse ai suoi tifosi e, soprattutto, faccia in modo che quanto accaduto NON SUCCEDA MAI PIU’. Rispetto per le persone, rispetto per i tifosi napoletani

Tutte le news sul calciomercato Napoli e sul Napoli

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
VIDEO ALLEGATI
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo NapoliNapoliCL

    41

    15
    13
    2
    0
  • logo MilanMilanCL

    33

    15
    10
    3
    2
  • logo JuventusJuventusCL

    31

    15
    9
    4
    2
  • logo LazioLazioCL

    30

    15
    9
    3
    3
  • logo InterInterEL

    30

    15
    10
    0
    5
  • logo AtalantaAtalantaECL

    27

    15
    8
    3
    4
  • logo RomaRoma

    27

    15
    8
    3
    4
  • logo UdineseUdinese

    24

    15
    6
    6
    3
  • logo TorinoTorino

    21

    15
    6
    3
    6
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    19

    15
    5
    4
    6
  • 11º

    logo BolognaBologna

    19

    15
    5
    4
    6
  • 12º

    logo SalernitanaSalernitana

    17

    15
    4
    5
    6
  • 13º

    logo EmpoliEmpoli

    17

    15
    4
    5
    6
  • 14º

    logo MonzaMonza

    16

    15
    5
    1
    9
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    16

    15
    4
    4
    7
  • 16º

    logo LecceLecce

    15

    15
    3
    6
    6
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    13

    15
    3
    4
    8
  • 18º

    logo CremoneseCremoneseR

    7

    15
    0
    7
    8
  • 19º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    6

    15
    1
    3
    11
  • 20º

    logo VeronaVeronaR

    5

    15
    1
    2
    12
Back To Top