Accardi conferma: "Ci sono delle clausole tra Sarri e De Laurentiis, ma è prematuro parlarne. Maurizio schiererà chi ha in mente lui e non gli altri"

Le Interviste  

Giuseppe Accardi, agente FIFA, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Marte: "Nel contratto ci sono delle penali e delle clausole, che ora non ricordo, nell'accordo tra Sarri e il Napoli. Ma questa è la normalità nel calcio d'oggi. Se in una famiglia marito e moglie non vanno d'accordo si separano, ma mi sembra una cosa prematura parlarne in chiave Napoli. Sono convinto che anche lo stesso De Laurentiis si sarà reso conto di cosa ha detto dopo il Real. Sono sicuro che Sarri schiererà la squadra che ha in mente lui e non gli altri. Non è una questione di essere aziendalista, ma di vincere le partite"

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    83

    33
    27
    2
    4
  • RomaCL

    72

    32
    23
    3
    6
  • NapoliCL

    71

    33
    21
    8
    4
  • LazioEL

    64

    33
    19
    7
    7
  • AtalantaEL

    63

    33
    19
    6
    8
  • Milan

    58

    33
    17
    7
    9
  • Inter

    56

    33
    17
    5
    11
  • Fiorentina

    55

    33
    15
    10
    8
  • Torino

    48

    33
    12
    12
    9
  • 10º

    Sampdoria

    45

    33
    12
    9
    12
  • 11º

    Udinese

    43

    33
    12
    7
    14
  • 12º

    Chievo

    38

    33
    11
    5
    17
  • 13º

    Cagliari

    38

    33
    11
    5
    17
  • 14º

    Sassuolo

    36

    33
    10
    6
    17
  • 15º

    Bologna

    35

    33
    9
    8
    16
  • 16º

    Genoa

    30

    33
    7
    9
    17
  • 17º

    Empoli

    29

    33
    7
    8
    18
  • 18º

    CrotoneR

    24

    33
    6
    6
    21
  • 19º

    PalermoR

    16

    33
    3
    7
    23
  • 20º

    PescaraR

    14

    32
    2
    8
    22
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Rai - La pista Neto non è da scartare: chiacchierata tra Napoli e Juve nell'ultima riunione di Lega. Szczesny si può fare