Palmeri a CN24: "Osimhen e Lukaku sono molto diversi, l'azzurro deve studiare i movimenti! Su Politano e l'Inter..."

Le Interviste  
Palmeri a CN24: Osimhen e Lukaku sono molto diversi, l'azzurro deve studiare i movimenti! Su Politano e l'Inter...

Palmeri a CalcioNapoli24 parla del Napoli

Il giornalista di BeIN Sports Tancredi Palmeri è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime notizie sul Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24:

Inter migliore della stagione? Quella di gennaio-febbraio, non quella attuale. Dopo l’Atalanta hanno pensato a racimolare punti, con cinque vittorie consecutive di cui quattro conquistate giocando male. Sembrava volessero prendere quindici punti su quindici prima di tornare ad incontrare le squadre di alta classifica.

Napoli? Mi aspettavo una partita speculativa dell’Inter contro il Cagliari, invece ha dominato come un mese fa. All’andata col Napoli Conte decise di giocare strategicamente bene, finì per avere ragione vincendo: potrebbe voler provare a fare la partita, alzando il livello di lotta. Non credo possa essere speculare, ma la maniera migliore per battere il Napoli è lasciargli il pallone considerando che in ripiegamento soffre.

Una possibile formazione dell’Inter? Ha ruotato 4-5 giocatori nel girone d’andata, la serie di 11 vittorie consecutive è arrivata nel momento in cui è stata scelta la formazione di undici titolari, tra cui un esterno di centrocampo ed un interno ovvero Perisic ed Eriksen. Difesa ed attacco confermati, credo tornerà Hakimi dal primo minuto.

Osimhen e Lukaku sono molto diversi, Victor deve studiare quei movimenti che ogni centravanti di livello sa fare: non dico quelli di Dzeko, ma almeno quelli di Borja Mayoral. Lukaku ha uno strapotere fisico che ha pochi eguali.

Politano e Conte? Matteo il suo lo faceva sempre all’Inter, era stato uno dei più affidabili nelle ultime stagioni nerazzurre. Però capivo la cessione da un punto di vista tattico, nel 3-5-2 facevo fatica a posizionarlo: Perisic si è dovuto adattare a fare l’esterno a cinque, e ha necessitato di un anno e mezzo”

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    85

    35
    26
    7
    2
  • logo AtalantaAtalantaCL

    72

    35
    21
    9
    5
  • logo MilanMilanCL

    72

    35
    22
    6
    7
  • logo NapoliNapoliCL

    70

    35
    22
    4
    9
  • logo JuventusJuventusEL

    69

    35
    20
    9
    6
  • logo LazioLazioEL

    64

    34
    20
    4
    10
  • logo RomaRoma

    58

    35
    17
    7
    11
  • logo SassuoloSassuolo

    56

    35
    15
    11
    9
  • logo SampdoriaSampdoria

    45

    35
    13
    6
    16
  • 10º

    logo VeronaVerona

    43

    35
    11
    10
    14
  • 11º

    logo UdineseUdinese

    40

    35
    10
    10
    15
  • 12º

    logo BolognaBologna

    40

    35
    10
    10
    15
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    38

    35
    9
    11
    15
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    36

    35
    8
    12
    15
  • 15º

    logo TorinoTorino

    35

    34
    7
    14
    13
  • 16º

    logo CagliariCagliari

    35

    35
    9
    8
    18
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    34

    35
    8
    10
    17
  • 18º

    logo BeneventoBeneventoR

    31

    35
    7
    10
    18
  • 19º

    logo ParmaParmaR

    20

    35
    3
    11
    21
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    18

    35
    5
    3
    27
Back To Top