Caliandro (agente): "Darei lo scudetto all’Atalanta perché oggi rappresenta questo momento e l’Italia"

Le Interviste  
Caliandro (agente): Darei lo scudetto all’Atalanta perché oggi rappresenta questo momento e l’Italia

Il procuratore del difensore del Napoli, Sebastiano Luperto, l'avvocato Francesco Caliandro, ha parlato a Tuttomercatoweb.

“Darei lo Scudetto all’Atalanta perché oggi rappresenta questo momento e l’Italia. Dolore, sacrificio e la capacità di agire, lavorare, programmare e ripartire”.

Riduzione stipendi: come la vede?

“Se ne parla tanto perché i dati che si conoscono parlano degli stipendi dei calciatori di prima fascia. Quando in realtà si dovrebbe guardare al sistema calcio complessivo e non farsi trasportare in facili congetture per partire dal punto più semplice. È da settimane che con i calciatori siamo impegnati su questo fronte e in tal senso con l’Assoagenti (Branchini, Pastorello e Tinti tra gli altri, ndr) è stato tracciato un percorso di studio condivisione risposta alle diverse ipotesi che sono nel complesso di sistema. Abbiamo studiato soluzioni per i nostri giocatori che come sempre si affidano e si avvalgono di noi. Abbiamo dato disponibilità ad ascoltare le esigenze di tutte le parti in causa”.

Che mercato prevede alla ripresa quando finirà tutto?

“Mi viene difficile in questo momento parlare e ipotizzare il mercato. E quando parlo di mercato non intendo soltanto il colpo ad effetto che potrà essere sempre prevedibile ma mi riferisco alle operazioni che generano risorse per l’intero movimento. Solo ripartendo si potrà di passo in passo analizzare le varie situazioni. Mi auguro che anche le istituzioni calcistiche così come i governi nazionali immettano risorse a sostegno delle loro imprese e dei lavoratori”.

Si parla di una Serie C d’élite nel futuro. Come la vedrebbe?

“L’importante è che tutte le realtà perseguano facendo calcio un fine aziendale e imprenditoriale sulla scorta dei modelli - solo per citarne qualcuno - Juventus, Napoli, Lazio, Atalanta, Cittadella e Crotone, oppure Reggina, Monza e Vicenza”

Intanto i suoi calciatori del Palermo d’oro, Miccoli, Migliaccio e Pinilla contribuiranno a far acquistare generi alimentari per i cittadini palermitani in difficoltà.

“Ancora una volta testimoniano il loro legame con il territorio. Iniziativa veramente lodevole”.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    63

    26
    20
    3
    3
  • logo LazioLazioCL

    62

    26
    19
    5
    2
  • logo InterInterCL

    54

    25
    16
    6
    3
  • logo AtalantaAtalantaCL

    48

    25
    14
    6
    5
  • logo RomaRomaEL

    45

    26
    13
    6
    7
  • logo NapoliNapoliEL

    39

    26
    11
    6
    9
  • logo MilanMilan

    36

    26
    10
    6
    10
  • logo VeronaVerona

    35

    25
    9
    8
    8
  • logo ParmaParma

    35

    25
    10
    5
    10
  • 10º

    logo BolognaBologna

    34

    26
    9
    7
    10
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    32

    25
    9
    5
    11
  • 12º

    logo CagliariCagliari

    32

    25
    8
    8
    9
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    30

    26
    7
    9
    10
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    28

    26
    7
    7
    12
  • 15º

    logo TorinoTorino

    27

    25
    8
    3
    14
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    26

    25
    7
    5
    13
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    25

    26
    6
    7
    13
  • 18º

    logo LecceLecceR

    25

    26
    6
    7
    13
  • 19º

    logo SpalSpalR

    18

    26
    5
    3
    18
  • 20º

    logo BresciaBresciaR

    16

    26
    4
    4
    18
Dapa Trasporti
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top