Abete: "Il caso Juve-Napoli è stata un'eccezione, se il protocollo andrà integrato lo deciderà il Cts. Figc e Lega di A hanno un piano B per il campionato"

Le Interviste  
Abete: Il caso Juve-Napoli è stata un'eccezione, se il protocollo andrà integrato lo deciderà il Cts. Figc e Lega di A hanno un piano B per il campionato

Giancarlo Abete, ex presidente federale e commissario straordinario della Serie A, si è collegato in diretta ai microfoni di TMW Radio, intervistato da Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini nel corso della trasmissione Stadio Aperto. L'intervento comincia dall'importanza dell'azienda calcio nel panorama italiano: "Un nuovo stop è da scongiurare. Abbiamo situazioni complesse e gravi purtroppo anche in altri paesi europei importanti, pure calcisticamente, ma al momento la situazione ha una tenuta sostanziali: pur con tutte le preoccupazioni del caso, c'è l'obiettivo che le attività produttive, tra cui anche il calcio, tengano o i danni sarebbero irreparabili per un sistema che già oggi regge grazie ai diritti tv ma che ha perso molto sul versante degli incassi come il botteghino. Bisogna essere molto responsabili: come in altri paesi il calcio professionalmente prosegue, così deve avvenire in Italia".

Pensa che l'attuale protocollo sia migliorabile?
"Questo lo possono valutare gli esperti del settore, nessuno di noi può valutare se sia migliorabile o meno scientificamente. Per il momento ha tenuto, ovviamente con il caso Napoli-Juve che va approfondito ma che costituisce un'eccezione. Abbiamo visto che anche in ambito di calcio internazionale l'AZ è andato a vincere a Napoli con tanti positivi in squadra, così come il Parma ha giocato. Fino ad ora mi sembra che il protocollo abbia retto a dovere. Se c'è necessità di correttivi, lo valuteranno il Cts e gli esperti del mondo sportivo".

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo MilanMilanCL

    20

    8
    6
    2
    0
  • logo SassuoloSassuoloCL

    18

    8
    5
    3
    0
  • logo RomaRomaCL

    17

    8
    5
    2
    1
  • logo JuventusJuventusCL

    16

    8
    4
    4
    0
  • logo InterInterEL

    15

    8
    4
    3
    1
  • logo NapoliNapoliEL

    14

    8
    5
    0
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo LazioLazio

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo VeronaVerona

    12

    8
    3
    3
    2
  • 10º

    logo SampdoriaSampdoria

    10

    8
    3
    1
    4
  • 11º

    logo CagliariCagliari

    10

    8
    3
    1
    4
  • 12º

    logo BolognaBologna

    9

    8
    3
    0
    5
  • 13º

    logo SpeziaSpezia

    9

    8
    2
    3
    3
  • 14º

    logo BeneventoBenevento

    9

    8
    3
    0
    5
  • 15º

    logo FiorentinaFiorentina

    8

    8
    2
    2
    4
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    7

    8
    2
    1
    5
  • 17º

    logo ParmaParma

    6

    8
    1
    3
    4
  • 18º

    logo TorinoTorinoR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    2

    8
    0
    2
    6
Back To Top