Stadio San Paolo, lavori iniziati: montate balaustre in vetro. Terreno in pessime condizioni, settimana prossima decisiva per rizollatura e sediolini [FOTOGALLERY CN24]

Esclusive  
Stadio San Paolo, terreno di gioco e balauestreStadio San Paolo, terreno di gioco e balauestre

Il concerto per Pino Daniele si è concluso da un po' e al San Paolo sono cominciati i lavori. Si parte dalle balaustre: due vetri sovrapposti

Il concerto per Pino Daniele si è concluso da un po' e al San Paolo sono cominciati i lavori. Si parte dalle balaustre: due vetri sovrapposti spessi un centimetro ciascuno con un'intercapedine di plastica. In molti attendono la sostituzione dei sediolini, oltre che l'introduzione del maxischermo, come ribadito dall'Assessore Borriello mesi fa ai nostri microfoni

Nel frattempo, però, l'unica fila di sediolini rimossa è la terzultima (foto in allegato). Quella cioè in cui viene preposta una balaustra (introdotta per rispettare la normativa UEFA) in vetro antipanico presa in carico dall'azienda Habitat Porte E Finestre vincitrice della gara d'appalto.  

Questa verrà introdotta anche nelle curve. Da capire come e se potrà resistere a lungo vista la presenza delle frange più estreme del tifo che in quella zona di settore si posizionano in gruppi. Il terzultimo gradino, infatti, corrisponde proprio alla parte occupata dagli ultras. Comunque, rassicura l'architetto dell'azienda Francesco Casale, il vetro per le balaustre è stato testato con un peso di 450 chili per metro quadro. Questo dovrebbe garantire la resistenza adeguata anche nei settori più 'movimentati'. 

Terreno di gioco in pessime condizioni: possibile rizollamento totale

Dalle immagini raccolte da CalcioNapoli24 il terreno di gioco appare in pessime condizioni. Nonostante le precedenti informazioni parlassero di una rizollatura parziale relativa esclusivamente alla zona adiacente alle panchine, anche il rettangolo di gioco sembra compromesso e dunque non è esclusa una rizollatura totale. 

San Paolo, sopralluogo dell'agronomo Castelli con la SSC Napoli

L'agronomo della Serie A, Giovanni Castelli, non ha ancora visionato il terreno dello stadio San Paolo. Nei prossimi giorni, insieme alla SSC Napoli, effettuerà un sopralluogo per decidere se effettuare una rizollatura parziale o totale del campo. 

Sostituzione sediolini

Pochi particolari aggiornamenti in merito. Il vincitore della gara d'appalto deve ancora essere reso pubblico, anche perchè non è stata ultimata. La settimana prossima, in tal senso, sarà decisiva e si avranno ulteriori aggiornamenti. 

Twitter: @LeonardoVivard

Riproduzione riservata

FOTO ALLEGATE
Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    19

    7
    6
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    7
    6
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaCL

    16

    7
    5
    1
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    13

    7
    4
    1
    2
  • logo RomaRomaEL

    12

    7
    3
    3
    1
  • logo LazioLazioEL

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo CagliariCagliari

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo TorinoTorino

    10

    7
    3
    1
    3
  • 10º

    logo VeronaVerona

    9

    7
    2
    3
    2
  • 11º

    logo BolognaBologna

    9

    7
    2
    3
    2
  • 12º

    logo ParmaParma

    9

    7
    3
    0
    4
  • 13º

    logo MilanMilan

    9

    7
    3
    0
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    7

    7
    2
    1
    4
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    6

    6
    2
    0
    4
  • 16º

    logo BresciaBrescia

    6

    6
    2
    0
    4
  • 17º

    logo SpalSpal

    6

    7
    2
    0
    5
  • 18º

    logo LecceLecceR

    6

    7
    2
    0
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    7
    1
    2
    4
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    3

    7
    1
    0
    6
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare