Stadio Maradona, il Ministro Abodi annuncia il "Fondo equity": ristrutturazione in vista degli Europei!

Rassegna Stampa  
AbodiAbodi

Occasione per lo stadio Maradona di Napoli

Nei giorni scorsi Andrea Abodi, ministro dello Sport, ha rilasciato un'intervista al quotidiano La Repubblica, durante la quale si è parlato anche della possibile introduzione di un "Fondo stadi" che - tra le altre cose - permetterebbe al Comune di Napoli di ottenere i soldi necessari a ristrutturare lo stadio Maradona, in vista degli Europei 2032 in Italia.

"L’impostazione del modello che stiamo elaborando è radicalmente diverso da quello che aveva portato lo Stato ad investire per il Mondiale di Calcio del ‘90. Insieme al ministro Giorgetti (Mef) abbiamo già riunito più volte un tavolo tecnico composto da rappresentanti dei due ministeri, di «Cassa depositi e Prestiti, Invimit, Sace e Sport e Salute. L’obiettivo è quello di configurare un portafoglio di opportunità che favorisca il processo di ammodernamento dei nostri stadi, a partire da quelli che si candideranno ad ospitare il programma italiano deli Europei 2032".

Ultime notizie. Potrebbe rientrare anche lo stadio Maradona: "Stiamo valutando la possibilità di costituire un fondo equity, e di irrobustire finanziariamente il fondo contributi in conto interessi e quelli a garanzia dei prestiti, rispettivamente, dalla banca pubblica e da Sace. Rifletteremo su eventuali crediti di imposta, ma non daremo contributi a fondo perduto. L’obiettivo è sostenere i Comuni e i club che intendono realizzare nuovi stadi o ammodernare quelli esistenti, seguendo linee guida chiare: accessibilità, intelligenza tecnologica ed efficienza energetica, nell’ottica di una sostenibilità ad ampio spettro, nell’ambito di processi di rigenerazione urbana".

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    82

    31
    26
    4
    1
  • logo MilanMilanCL

    68

    31
    21
    5
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    62

    31
    18
    8
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    58

    31
    16
    10
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo AtalantaAtalantaECL

    50

    30
    15
    5
    10
  • logo NapoliNapoli

    48

    31
    13
    9
    9
  • logo LazioLazio

    46

    31
    14
    4
    13
  • logo TorinoTorino

    44

    31
    11
    11
    9
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    43

    30
    12
    7
    11
  • 11º

    logo MonzaMonza

    42

    31
    11
    9
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    38

    31
    9
    11
    11
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    30

    31
    7
    9
    15
  • 14º

    logo LecceLecce

    29

    31
    6
    11
    14
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    28

    31
    4
    16
    11
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    28

    31
    7
    7
    17
  • 17º

    logo VeronaVerona

    27

    31
    6
    9
    16
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    26

    31
    6
    8
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    25

    31
    6
    7
    18
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    31
    2
    9
    20
Back To Top