"Si gioca troppo": tutti lo dicono, nessuno fa niente. Aumentano gli infortuni nel calcio

Rassegna Stampa  
Si gioca troppo: tutti lo dicono, nessuno fa niente. Aumentano gli infortuni nel calcio

Sul Corriere della Sera si discute dei troppi infortuni nel calcio legati ai carichi di lavoro

"Si gioca troppo": è il grido d'allarme lanciato da allenatori, dirigenti, medici e sindacati. Troppe partite, e quindi anche più infortuni: ne parla oggi il Corriere della Sera in edicola, che evidenzia come ci siano ben 109 calciatori infortunati tra Premier League, Serie A, Bundesliga, Ligue One e Liga spagnola. 

Il problema è che non sembra esserci via d'uscita. Se adesso le partite da giocare sono troppe, l'anno prossimo lo saranno ancora di più con il nuovo formato della Champions League che prevede due partite in più e a questo si aggiunge il Mondiale del Club 2025 da giocare negli Stati Uniti in estate. Perfino il Mondiale delle Nazionali conterà più partite e passerà da 32 a 48 squadre partecipanti.

Sul tema, il Corriere della Sera ha interpellato il professor Gianluca Melegati, ex medico sociale del Milan, che avverte: "Occorre uno screening dei giocatori molto rigoroso per stilare un programma di prevenzione tagliato su misura. Visto che le nuove competizioni garantiranno maggiori introiti i club potranno permettersi rose più ampie e a mio avviso occorrerà un numero più alto di sostituzioni in una partita. In un calcio dove aumentano la velocità e l’usura, la fase di recupero diventa determinante. Se si è poco idratati o con poche ore di sonno alle spalle il rischio di infortuni aumenta, è ovvio".

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    66

    25
    21
    3
    1
  • logo JuventusJuventusCL

    57

    26
    17
    6
    3
  • logo MilanMilanCL

    53

    26
    16
    5
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    48

    26
    13
    9
    4
  • logo AtalantaAtalantaEL

    46

    25
    14
    4
    7
  • logo RomaRomaECL

    44

    26
    13
    5
    8
  • logo FiorentinaFiorentina

    41

    26
    12
    5
    9
  • logo LazioLazio

    40

    26
    12
    4
    10
  • logo NapoliNapoli

    37

    25
    10
    7
    8
  • 10º

    logo TorinoTorino

    36

    26
    9
    9
    8
  • 11º

    logo MonzaMonza

    36

    26
    9
    9
    8
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    33

    26
    8
    9
    9
  • 13º

    logo EmpoliEmpoli

    25

    26
    6
    7
    13
  • 14º

    logo LecceLecce

    24

    26
    5
    9
    12
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    23

    26
    3
    14
    9
  • 16º

    logo FrosinoneFrosinone

    23

    26
    6
    5
    15
  • 17º

    logo SassuoloSassuolo

    20

    25
    5
    5
    15
  • 18º

    logo VeronaVeronaR

    20

    26
    4
    8
    14
  • 19º

    logo CagliariCagliariR

    20

    26
    4
    8
    14
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    13

    26
    2
    7
    17
Back To Top