Repubblica - Insigne, Mertens e Milik: tutti e tre dall'inizio contro l'Arsenal per la rimonta

Rassegna Stampa  
Repubblica - Insigne, Mertens e Milik: tutti e tre dall'inizio contro l'Arsenal per la rimonta

Notize calcio Napoli - Probabili formazioni Napoli Arsenal, Insigne, Milik e Mertens dall'inizio da titolari. Europa League quarti di finale di ritorno

Napoli-Arsenal - Come riporta l'edizione odierna de La Repubblica, il Napoli s’è imposto al Bentegodi per 3-1, rialzando la testa a 4 giorni dalla decisiva sfida in Europa League con l’Arsenal. L’inedita doppietta di Kalidou Koulibaly e il gol di Arkadiusz Milik sono serviti per il morale, per rimandare la festa scudetto della Juventus e spedire in B il Chievo, battuto dagli azzurri al termine di una gara senza storia. Unica pecca la rete subita nel recupero da Cesar.

Napoli-Arsenal, Ancelotti pronto a schierare insieme Insigne-Mertens-Milik

Carlo Ancelotti ha utilizzato la sfida contro il clivensi anche per fare una prova generale in vista della rivincita contro i Gunners, in programma giovedì sera al San Paolo.Si spiega così la scelta dell’allenatore azzurro di non esagerare con il turn over e lasciare a riposo appena 4 reduci della malanotte dell’Emirates: Alex Meret, Nikola Maksimovic, Mario Rui e Allan. I due giorni di riflessione nel ritiro in Veneto, evidentemente, hanno convinto Re Carlo a escludere l’ipotesi di un calo fisico ed è per questo che a Verona sono stati schierati quasi tutti i titolari: bisognosi di ritrovare autostima e automatismi, piuttosto che di tirare il fiato. Soltanto Vlad Chiriches (positivo) e Faouzi Ghoulam tra le seconde linee hanno dunque avuto l’opportunità per mettersi in evidenza, con la speranza di avanzare le loro candidature per l’esame della verità in Europa League.

Ma il test più interessante è stato l’impiego a centrocampo di Lorenzo Insigne, che è partito dalla sinistra ed è andato a dare manforte in attacco a Milik e Dries Mertens. Una mossa che potrebbe essere riproposta contro gli inglesi, per tentare la rimonta. I 90’ di Verona sono stati tuttavia un banco di prova attendibile soltanto in parte, in questo senso. La partita è infatti scivolata via su ritmi troppo bassi e il Napoli dovrà essere molto più aggressivo e scintillante, per stordire l’Arsenal

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    90

    38
    28
    6
    4
  • logo NapoliNapoliCL

    79

    38
    24
    7
    7
  • logo AtalantaAtalantaCL

    69

    38
    20
    9
    9
  • logo InterInterCL

    69

    38
    20
    9
    9
  • logo MilanMilanEL

    68

    38
    19
    11
    8
  • logo RomaRomaEL

    66

    38
    18
    12
    8
  • logo TorinoTorino

    63

    38
    16
    15
    7
  • logo LazioLazio

    59

    38
    17
    8
    13
  • logo SampdoriaSampdoria

    53

    38
    15
    8
    15
  • 10º

    logo BolognaBologna

    44

    38
    11
    11
    16
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    43

    38
    9
    16
    13
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    43

    38
    11
    10
    17
  • 13º

    logo SpalSpal

    42

    38
    11
    9
    18
  • 14º

    logo ParmaParma

    41

    38
    10
    11
    17
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    41

    38
    10
    11
    17
  • 16º

    logo FiorentinaFiorentina

    41

    38
    8
    17
    13
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    38

    38
    10
    8
    20
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    25

    38
    5
    10
    23
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    17

    38
    2
    14
    22
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Auriemma: "Accordo Manolas-Napoli, pronto un altro colpo da novanta: partito l'assalto al gigante Milenkovic!"