Coronavirus, vicino il farmaco anti-Covid: spunta un'alleanza europea sui vaccini

Rassegna Stampa  
Coronavirus, vicino il farmaco anti-Covid: spunta un'alleanza europea sui vaccini

News coronavirus, spunta un'alleanza europea sul vaccino anti COVID-19

Ultime coronavirus - Mentre una parte della comunità scientifica dibatte sulla possibilità o meno che il Covid 19 sia diventato clinicamente meno grave, i ricercatori e l'industria farmaceutica continuano a scovare nuove vie per arrivare a cura e vaccino. E, nonostante i tempi siano stretti, le novità non si fanno di certo attendere. È stato somministrato, infatti, nei giorni scorsi ad alcuni pazienti nei principali centri medici degli Stati Uniti, tra cui la Nyu Grossman School of Medicine e Cedars-Sinai a Los Angeles, il primo anticorpo per la cura del Covid.

Coronavirus

Come riporta Il Mattino:

"Il farmaco sperimentale, denominato LY-CoV555, messo a punto grazie alla collaborazione tra Lilly e AbCellera, deve però superare lo studio di fase 1, controllato quindi con placebo. Se i risultati, previsti entro la fine di giugno, saranno positivi e mostreranno cioè che l'anticorpo può essere somministrato in modo sicuro, si passerà allo studio di fase 2, per valutare cioè l'efficacia del farmaco anche in ambito preventivo su pazienti vulnerabili e non candidabili per il vaccino. Ma la strada per arrivarci potrebbe essere più tortuosa del previsto. Secondo il presidente della Società italiana di virologia (Siv-Isv), Arnaldo Caruso, esiste «una variante virale molto meno potente», ed è stata individuata dal Laboratorio di Microbiologia degli Spedali Civili di Brescia, grazie all'analisi di un tampone che, pur presentando una carica virale altissima, proveniva però da un paziente completamente asintomatico. Di qui l'ipotesi di una mutazione genetica del virus che avrebbe assunto quindi una forma più debole. La scoperta, se confermata dalla comunità scientifica, non è di poco conto visto che, sulla base del sequenziamento di piccoli frammenti del virus, gli scienziati potrebbero addirittura provare a sviluppare una variante virale estremamente attenuata, talmente tanto da poter essere usata come vaccino. Per il momento, la corsa al farmaco più prezioso del secolo sta facendo perdere il sonno a tutti i ricercatori del mondo, intenti ad arrivare per primi. È prevista infatti a ottobre la sperimentazione su circa 80 volontari sano".

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    75

    31
    24
    3
    4
  • logo LazioLazioCL

    68

    31
    21
    5
    5
  • logo AtalantaAtalantaCL

    66

    31
    20
    6
    5
  • logo InterInterCL

    64

    30
    19
    7
    4
  • logo RomaRomaEL

    51

    31
    15
    6
    10
  • logo NapoliNapoliEL

    51

    31
    15
    6
    10
  • logo MilanMilan

    49

    31
    14
    7
    10
  • logo SassuoloSassuolo

    43

    31
    12
    7
    12
  • logo VeronaVerona

    42

    30
    11
    9
    10
  • 10º

    logo BolognaBologna

    41

    31
    11
    8
    12
  • 11º

    logo CagliariCagliari

    40

    31
    10
    10
    11
  • 12º

    logo ParmaParma

    39

    31
    11
    6
    14
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    35

    31
    8
    11
    12
  • 14º

    logo TorinoTorino

    34

    31
    10
    4
    17
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    32

    30
    8
    8
    14
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    32

    31
    9
    5
    17
  • 17º

    logo LecceLecce

    28

    31
    7
    7
    17
  • 18º

    logo GenoaGenoaR

    27

    32
    6
    10
    16
  • 19º

    logo BresciaBresciaR

    21

    31
    5
    6
    20
  • 20º

    logo SpalSpalR

    19

    30
    5
    4
    21
Dapa Trasporti
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top