La piovra ed un affare ancora da realizzare

Primo Piano  
Jorge Mendes, Faouzi Ghoulam ed Aurelio De LaurentiisJorge Mendes, Faouzi Ghoulam ed Aurelio De Laurentiis

Il 5 dicembre 2017, 344 giorni fa, Faouzi Ghoulam - fresco di infortunio - rinnova il suo contratto con il Napoli, in scadenza a giugno. Tweet pungente da parte del club, ed una fotografia abbastanza indicativa: Jorge Mendes, il terzino algerino, Aurelio De Laurentiis. Un nuovo asse che si forma? Può darsi. Sicuramente un asse che, finora, non ha portato un numero enorme di transazioni. Alcune chiuse, altre sfumate.

GHOULAM, IL PRIMO AFFARE

L’avvicinamento del super-agente portoghese al club azzurro è interessante, è un rapporto che coinvolge una terza figura relativa alla sua agenzia: Andrew Patric Quinn, che sul rapporto di trasparenza della FIGC risulta come mediatore del rinnovo contrattuale di Ghoulam. Non Nabil, il fratello che - tra i tanti che ha Faouzi - si occupa della sua gestione manageriale. Rinnovo con tanto di commissione milionaria.

VINICIUS, L’AFFARE?

Al termine del mercato invernale, una voce serale scuote l’ambiente: il Napoli ha prenotato delle visite mediche a Villa Stuart. Visite che, sulla carta, sarebbero dovute rimanere segrete: Carlos Vinícius Alves Morais è un attaccante brasiliano abbastanza sconosciuto, acquistato dal Napoli per quattro milioni di euro più il 50% della futura rivendita, da girare al Grêmio Esportivo Anápolis, società brasiliana i cui investitori vengono ritenuti vicini, guardacaso, a Jorge Mendes. Il carneade Vinícius, visto all’opera a Dimaro-Folgarida, è stato dato in prestito al Rio Ave - influenza Mendes - e negli ultimi giorni è stato accostato al Porto: un giro enorme targato Mendes, con tanto di eventuali commissioni.

RUI PATRICIO, L’AFFARE SFUMATO

Pepe Reina aveva già pronte le valigie, il Napoli aveva bisogno di un portiere. In attesa di capire come sarebbe andata a finire con Sarri, prima ancora della firma di Ancelotti, il nome di Rui Patricio è stato fortemente vicino al trasferimento. Rui Patricio, un portiere legato a doppio filo alla Gestifute: un affare che non si è concretizzato, vista la rescissione unilaterale del contratto con lo Sporting di Lisbona. Dov’è finito Rui Patricio? Al Wolverhampton, società di Premier League all’interno della quale Mendes ha un certo ruolo operativo, oltre a tanti altri calciatori portoghesi piazzati nell’ultimo biennio.

GRIMALDO, L’AFFARE MAI REALIZZATO

Alejandro Grimaldo García, più comunemente Álex. La logica avrebbe voluto lui sulla fascia sinistra del Napoli, al posto di un Faouzi Ghoulam dirottato in un altro club. Il Benfica, da questo punto di vista, si sarebbe affidato a Jorge Mendes per l’intermediazione dell’affare: rapporto stretto con il club delle Aquile, visti i tanti trasferimenti curati. I nomi di Ángel Di MaríaRenato Sanches, André GomesDiogo Gonçalves dicono qualcosa? Tutti accostati al Napoli nell’ultimo anno. Andare a trattare con il Benfica per Grimaldo non sarebbe stato un problema, avendo dalla propria parte un amico personale del presidente Luís Filipe Vieira.

DIAWARA, L’AFFARE DA FIUTARE 

Non solo Mario Rui. Nel discorso con il Napoli, sempre sotto la regia di Mendes, è avvenuto il contatto per Amadou Diawara. Ovviamente a fare da intermediario della storia tra i due club sarebbe il super agente portoghese che non vedrebbe l'ora di chiudere un altro affare con commissioni d'oro. Non a caso i cinesi di Fosum detengono una percentuale della Gestifute, agenzia di Mendes. Un legame dunque forte ed evidente tra le parti.

RENATO SANCHES-SANTI MINA, GLI AFFARI PROPOSTI 

Durante l’estate, con l’arrivo di Carlo Ancelotti sulla panchina del Napoli, i grandi nomi si sono sprecati. Tra i tanti calciatori accostati, ce ne sono due che fanno parte dell’immensa galassia di ragazzi su cui Jorge Mendes, direttamente o indirettamente, ha influenza. Ad esempio Renato Sanches, portoghese classe 1997 del Bayern Monaco e mediocre allo Swansea, oppure Santi Mina, spagnolo classe 1995 in forza al Valencia (vicino a Mendes, tramite il proprietario Peter Lim)

CRISTIANO RONALDO, L’AFFARE IMPOSSIBILE 

In occasione di una telefonata, Jorge Mendes gli fa sapere della possibilità di trasferimento dell’attuale attaccante della Juventus. A livello di cifre era davvero impossibile, lo spiegò lo stesso patron azzurro: «Ronaldo era stato proposto pure al Napoli. Mi telefonò il suo procuratore, Mendes. Abbiamo formulato anche la nostra offerta e avremmo pagato CR7 con le percentuali sugli incassi successivi garantiti dal suo arrivo. I 350 milioni che investirà la Juventus sono oltre la nostra portata, avremmo rischiato di spingere il club verso il fallimento»

di Claudio Russo (@claudioruss) e Bruno Galvan (@BrunoGalvan85)

RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    43

    15
    14
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    35

    15
    11
    2
    2
  • logo InterInterCL

    29

    15
    9
    2
    4
  • logo MilanMilanCL

    26

    15
    7
    5
    3
  • logo LazioLazioEL

    25

    15
    7
    4
    4
  • logo TorinoTorinoEL

    22

    15
    5
    7
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    21

    15
    6
    3
    6
  • logo RomaRoma

    21

    15
    5
    6
    4
  • logo SassuoloSassuolo

    21

    15
    5
    6
    4
  • 10º

    logo ParmaParma

    21

    15
    6
    3
    6
  • 11º

    logo SampdoriaSampdoria

    20

    15
    5
    5
    5
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    19

    15
    4
    7
    4
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    17

    15
    3
    8
    4
  • 14º

    logo EmpoliEmpoli

    16

    15
    4
    4
    7
  • 15º

    logo GenoaGenoa

    16

    15
    4
    4
    7
  • 16º

    logo SpalSpal

    15

    15
    4
    3
    8
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    13

    15
    3
    4
    8
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    11

    15
    2
    5
    8
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    8

    15
    1
    5
    9
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    3

    15
    0
    6
    9
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
Back To Top