Il Mattino - Insigne dominatore negli ultimi 25 metri, si spegne tutta l'Italia con lui. Gara giocata soltanto sul suo lato di campo

Nazionali  
Il Mattino - Insigne dominatore negli ultimi 25 metri, si spegne tutta l'Italia con lui. Gara giocata soltanto sul suo lato di campo

Niente da fare, ancora uno 0-0 a San Siro, il secondo consecutivo. La vittoria ci avrebbe aperto le porte alla final-four, ma il punteggio a reti bianche premia

Niente da fare, ancora uno 0-0 a San Siro, il secondo consecutivo. La vittoria ci avrebbe aperto le porte alla final-four, ma il punteggio a reti bianche premia solo il Portogallo. Mancini soddisfatto al termine della gara: «Buonissima prestazione, fatti passi in avanti, ma in attacco bisogna migliorare».

Dominio Italia nel primo tempo, con Insigne sugli scudi. Grande armonia con Jorginho e Verratti. Lorenzo dopo un anno si prende la rivincita che merita: è il catalizzatore della manovra, il dominatore del gioco negli ultimi 25 metri. Si gioca soltanto sulla fascia sinistra dove si trova lui, come accadeva nel Napoli di Sarri. Trova la conclusione e lancia in porta Barella e Immobile, delizioso il pallone per Bonucci che di testa non trova la rete. Dopo quasi un'ora di altissimo livello, Insigne cala e con lui tutta l'Italia, la benzina finisce per tutti e Mancini ammette: "Non si può giocare per 90' allo stesso ritmo". 

Ultimissime Notizie
I più letti
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare