Tedesco: "Mertens ha una classe innata! Corsa scudetto, ora il calendario favorisce il Napoli"

Le Interviste  
Giacomo TedescoGiacomo Tedesco

Giacomo Tedesco, ex calciatore, parla della partita Napoli Salernitana, della corsa scudetto in Serie A, dell'addio di Insigne e di Dries Mertens

Ultime notizie Napoli. A "1 Football Club", programma radiofonico in onda su 1 Station Radio, è intervenuto l'ex calciatore Giacomo Tedesco. Di seguito, ecco le sue dichiarazioni: "Al momento alleno i ragazzini a livello individuale. Mi piace vedere la crescita e la voglia che ci mettono per riuscire a giocare a calcio. Alla loro età la cosa importante è la passione, il divertimento e il rispetto. Queste sono le tre componenti, non è importante vincere o perdere una partita, queste sono cose che vengono dopo, quando solo i più bravi o i più talentuosi riusciranno a giocare a determinati livelli. Quando ero piccolo il mio idolo era Nicola Berti, ho sempre seguito lui. Sono riuscito a giocare tanto tempo in Serie A. Gli esempi da seguire sono quelli di Totti, Maldini e Nesta per fare tre nomi, loro sono icone del calcio".

Insigne e Mertens

Sulla situazione di Insigne: "Ho sperato fino all’ultimo potesse rimanere al Napoli. I tifosi lo amano, andando a giocare in MLS il calcio italiano perdere un altro campione".

Su Dries Mertens: "La sua classe è un qualcosa di innato ma resta il fatto che bisogna comunque allenarti e migliorarti. Il talento da solo non basta, ci vuole costanza e perseveranza nel volersi migliorare. Personalmente sono riuscito a fare nove stagioni di Serie A nel momento in cui sono migliorato a livello tecnico. Fino a 27 anni avevo lacune con il piede destro, quando sono riuscito a sistemare quello che era un mio punto debole, ho giocato con costanza nel massimo campionato italiano".

Napoli Salernitana

Sulla partita di Serie A Napoli-Salernitana, in programma per domani alle 15: "Sulla carta il Napoli è molto favorito. La Salernitana è molto rimaneggiata per via del Covid e non sta giocando bene. Gli azzurri invece stanno vivendo un ottimo momento, sia a livello di prestazioni che di risultati. Il derby è una gara a sé, si carica da sola. I giocatori vorranno dare una gioia ai loro tifosi. Mi auguro che sia una grande partita, lo merita tutta la Regione".

Serie A

Sulla lotta al vertice in Serie A: "Il campionato è ancora lungo, può succedere ancora di tutto. Il Napoli può risucchiare qualche punto al Milan nelle prossime due gare visto il calendario. Io guardo ancora anche all'Inter, se i nerazzurri fanno qualche passo falso io sono convinto che gli uomini di Spalletti sapranno approfittarne".

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo MilanMilanCL

    86

    38
    26
    8
    4
  • logo InterInterCL

    84

    38
    25
    9
    4
  • logo NapoliNapoliCL

    79

    38
    24
    7
    7
  • logo JuventusJuventusCL

    70

    38
    20
    10
    8
  • logo LazioLazioEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • logo RomaRomaECL

    63

    38
    18
    9
    11
  • logo FiorentinaFiorentina

    62

    38
    19
    5
    14
  • logo AtalantaAtalanta

    59

    38
    16
    11
    11
  • logo VeronaVerona

    53

    38
    14
    11
    13
  • 10º

    logo TorinoTorino

    50

    38
    13
    11
    14
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    50

    38
    13
    11
    14
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    47

    38
    11
    14
    13
  • 13º

    logo BolognaBologna

    46

    38
    12
    10
    16
  • 14º

    logo EmpoliEmpoli

    41

    38
    10
    11
    17
  • 15º

    logo SampdoriaSampdoria

    36

    38
    10
    6
    22
  • 16º

    logo SpeziaSpezia

    36

    38
    10
    6
    22
  • 17º

    logo SalernitanaSalernitana

    31

    38
    7
    10
    21
  • 18º

    logo CagliariCagliariR

    30

    38
    6
    12
    20
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    28

    38
    4
    16
    18
  • 20º

    logo VeneziaVeneziaR

    27

    38
    6
    9
    23
Back To Top