Salernitana, Sabatini: “Pronostico? Tra un mese avrei visto il Napoli molto male. La storia di Transfertmarket mancanza di rispetto a Insigne"

Le Interviste  
Salernitana, Sabatini: “Pronostico? Tra un mese avrei visto il Napoli molto male. La storia di Transfertmarket mancanza di rispetto a Insigne

Intervista Walter Sabatini

Walter Sabatini, direttore sportivo della Salernitana, ha parlato ai microfoni de Il Mattino:

Ultime calcio Napoli

Sabatini su Napoli-Salernitana

Direttore, se la può tirare su: il Napoli lo scudetto lo ha perso con 91 punti.

«E non è facile mettere da parte una delusione così grande, hanno ragione Zielinski e gli altri che ancora lo ricordano come se fosse una ferita. Perché quando si fanno tutti quei punti non si può non vincere il campionato. Oggi ci sono cacciatori di teste, quelli che piazzano Shevchenko al Genoa: a me piace il rapporto umano, intellettuale, quello che mettono in piedi i vari Cairo, De Laurentiis. Non esiste un calcio senza rapporti, senza spiegazioni».

Ci racconta di Spalletti?
«Lui è il mio genio che può essere genio fino in fondo solo con me. Capisco i suoi stati d'animo, il suo umore, capisco quando sta arrivando la burrasca dallo sguardo. Lui in campo trova gli angoli dei passaggi, gli appoggi dei piedi, è straordinario. Maldestramente dopo le prime vittorie in campionato ho pronosticato il Napoli campione d'Italia. Si deve ricompattare, serrare i ranghi, con tutti a disposizione, il ritorno di Koulibaly e Anguissa e allora Spellettone, come lo ha chiamato Mou, può vincere tutto».

Ha chiamato Spalletti?
«No, lo vedrò oggi. Non è un nemico, non può esserlo. Siamo avversari, anche se noi siamo avversari fragili. Questo non è più calcio, auspico la sospensione fino a quando non si torna alla normalità. Che senso ha arrivare a una partita con 6 uomini in meno? È una situazione invivibile».

Il proprietario del Toronto ha confessato di aver preso Insigne dopo aver letto Transfertmarkt.
«Una mancanza di rispetto per Insigne. E le sue grandi giocate non le ha viste? Ma ha sbagliato ad andare lì, è giovane, il capitano del Napoli, il 10 dell'Italia. Ma ormai è così: chi ha soldi ne vuole ancora di più. Non capisco, non l'ho mai capito: se guadagni 5 che bisogno hai di volerne 8? Quando si ha da viver bene con la propria famiglia, cosa altro si va cercando?».

Perché Maradona è stato pianto in tutto il mondo?
«Quando le grandi leggende vanno via è normale che sia così. Come per il grande Senna. Diego ha scritto la storia del calcio. Il Mondiale dell'86 lo ha vinto da solo con un'Argentina di manovali ma l'impresa vera per me l'ha fatta con lo scudetto al Napoli».

Napoli-Salernitana come finisce?
«Se si fosse giocato tra un mese avrei visto il Napoli messo molto male. Oggi però se Spalletti esagera e ci fa più di due gol gli tolgo il saluto».

Walter Sabatini
CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo MilanMilanCL

    86

    38
    26
    8
    4
  • logo InterInterCL

    84

    38
    25
    9
    4
  • logo NapoliNapoliCL

    79

    38
    24
    7
    7
  • logo JuventusJuventusCL

    70

    38
    20
    10
    8
  • logo LazioLazioEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • logo RomaRomaECL

    63

    38
    18
    9
    11
  • logo FiorentinaFiorentina

    62

    38
    19
    5
    14
  • logo AtalantaAtalanta

    59

    38
    16
    11
    11
  • logo VeronaVerona

    53

    38
    14
    11
    13
  • 10º

    logo TorinoTorino

    50

    38
    13
    11
    14
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    50

    38
    13
    11
    14
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    47

    38
    11
    14
    13
  • 13º

    logo BolognaBologna

    46

    38
    12
    10
    16
  • 14º

    logo EmpoliEmpoli

    41

    38
    10
    11
    17
  • 15º

    logo SampdoriaSampdoria

    36

    38
    10
    6
    22
  • 16º

    logo SpeziaSpezia

    36

    38
    10
    6
    22
  • 17º

    logo SalernitanaSalernitana

    31

    38
    7
    10
    21
  • 18º

    logo CagliariCagliariR

    30

    38
    6
    12
    20
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    28

    38
    4
    16
    18
  • 20º

    logo VeneziaVeneziaR

    27

    38
    6
    9
    23
Back To Top