Greta Beccaglia choc: "Ero terrorizzata, i tifosi mi hanno accerchiato e aggredivano verbalmente! Presenterò denuncia"

Le Interviste  
Greta BeccagliaGreta Beccaglia

La giornalista Greta Beccaglia choc con le dichiarazioni nell'intervista a Il Mattino dopo la violenza verbale e fisica ricevuta da alcuni tifosi della Fiorentina dopo la sconfitta con l'Empoli

La giornalista Greta Beccaglia choc con le dichiarazioni nell'intervista riportata da Il Mattino dopo la violenza verbale e fisica ricevuta da alcuni tifosi della Fiorentina dopo la sconfitta con l'Empoli.

Aggressione a Greta Beccaglia: l'intervista

«Avevo l'adrenalina a mille, una cosa del genere non mi è mai successa. Sono avvilita - dice - ma se possibile sono ancora più determinata nel voler fare la giornalista. E tornerò fuori dallo stadio, anche mi ha fatto paura l'indifferenza che mi circondava quando sono stata aggredita.

E infatti siamo in diretta. Arriva questo tizio, che prima si sputa sul palmo della mano e poi mi tira uno schiaffo sul sedere, molto forte. Io sono una persona garbata, gli dico che un gesto del genere non è ammissibile. Il collegamento, se possibile, prosegue anche peggio. Con un altro tifoso che mi sfiora le parti intime. A quel punto la telecronaca si interrompe anche se, a dire il vero, dallo studio potevano accorgersene un po' prima. Invece il collega, anziché stigmatizzare la violenza e chiudere la diretta, pare minimizzare. Vai avanti, non te la prendere. È tutta esperienza.

Mi dispiace che si siano focalizzati sulle sue parole - riflette - Non si è reso conto di ciò che stava accadendo, in diretta va tutto molto in fretta. Appena ha capito, ha staccato la linea.

Ti chiedo umilmente scusa in pubblico per averti molestato in quella maniera. Per favore ritira la denuncia, come vedi ci ho messo la faccia. Non mi interessa, non ho letto nulla. Domani presento la denuncia. Quello che è accaduto a me è inaccettabile e non si deve ripetere. Nel mio caso la molestia è stata ripresa in diretta perché ero lì a lavorare. Purtroppo però, come sappiamo, molte donne sono vittime di aggressioni a telecamere spente, senza che nessuno venga a saperlo. Questo non deve avvenire mai più. 

Non mi aspettavo tanta cattiveria. I tifosi erano tutti attorno a me, mi aggredivano verbalmente, mi dicevano ma come ti sei vestita, con quei jeans attillati sembri Diletta Leotta. Mi ha spaventato l'indifferenza che mi circondava. Dal video si nota chiaramente che ero terrorizzata, la gente accanto a me continuava a urlare. Ho già fatto l'inviata negli stadi e mai ho dovuto affrontare un episodio simile. Ho lavorato anche alla Bombonera a Buenos Aires per una partita del Boca: ero vestita nello stesso modo, è andato tutto bene. Però è un bene che sia successo ora. Perché ha più risalto, affinché non accada più».

Tutte le news sul calciomercato e sulla Serie A

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Guarda la diretta su YouTube
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    53

    22
    16
    5
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    49

    23
    15
    4
    4
  • logo MilanMilanCL

    49

    23
    15
    4
    4
  • logo AtalantaAtalantaCL

    43

    22
    12
    7
    3
  • logo JuventusJuventusEL

    42

    23
    12
    6
    5
  • logo RomaRomaECL

    38

    23
    12
    2
    9
  • logo FiorentinaFiorentina

    36

    22
    11
    3
    8
  • logo LazioLazio

    36

    23
    10
    6
    7
  • logo VeronaVerona

    33

    23
    9
    6
    8
  • 10º

    logo TorinoTorino

    32

    22
    9
    5
    8
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    29

    23
    7
    8
    8
  • 12º

    logo EmpoliEmpoli

    29

    23
    8
    5
    10
  • 13º

    logo BolognaBologna

    27

    22
    8
    3
    11
  • 14º

    logo SpeziaSpezia

    25

    23
    7
    4
    12
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    24

    22
    5
    9
    8
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    20

    23
    5
    5
    13
  • 17º

    logo VeneziaVenezia

    18

    22
    4
    6
    12
  • 18º

    logo CagliariCagliariR

    17

    23
    3
    8
    12
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    13

    23
    1
    10
    12
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    11

    20
    3
    2
    15
Back To Top