Chiariello: "Pioli non è lo scarto di nessuno, dicevate lo stesso per Spalletti!"

Le Interviste  
Chiariello: Pioli non è lo scarto di nessuno, dicevate lo stesso per Spalletti!

Nel corso di Radio Napoli Centrale è intervenuto con il suo editoriale il giornalista Umberto Chiariello affrontando il tema allenatore:

"Antonio Conte non ha appeal in Premier dove s'è fatto la fame di rompiscatole perché ha litigato prima col Chelsea e poi al Tottenham facendosi cacciare volutamente. Al Bayern ed al Barça non lo prendono. Deve guardare in Italia, il Milan sarebbe gradito: Pioli ha i giorni contati, il suo destino è segnato ed il Napoli guarda a Pioli e Conte guarda al Milan come approdo, più del Napoli. Sia per motivi familiari che per blasone ed ha parlato con Ibra. Conte poteva ammorbidirsi se avesse avuto solo la proposta del Napoli, ma se c'è il Milan lui ci va se ha una chance. A questo punto il Napoli avrebbe Italiano libero, Pioli libero, Gasperini non si sa, bravo tecnico al di là delle varie cose simpatico, anticipatico, nordista, sudista e scemità varie. Difficile aspettare la fine della stagione per Gasperini. Perciò credo che la scelta sia tra Pioli, che si saprà a breve se andrà via, ed Italiano. Conte resta il mio preferito, ma se dovesse venire Pioli sarebbe un'ottima scelta, lo affermo con cognizione di causa. Pioli e Italiano li stimo entrambi, anche se ho qualche perplessità più su Italiano anche se è da stupido dire non sia bravo, è uno che inizia in D e vince il campionato, in C lo vince, in B porta lo Spezia in A, poi lo salva, va a Firenze e li riporta in Europa, poi in due finali l'anno scorso e quest'anno in corsa per Coppa Italia e Conference. Magari alza anche un trofeo. La Fiorentina fa un calcio propositivo, aggressivo, non è certo uno alla Allegri o Mourinho, uno con questo curriculum non è un bidone, non è Garcia, non è un bollito. Sarebbe una scelta di spessore, ma Pioli di più perché ha fatto bene con la Lazio, Fiorentina con la vicenda Astori gestita bene, ha zoppicato all'Inter come tanti, poi al Milan sempre in Champions, ha vinto uno Scudetto non essendo la più forte eliminando il Napoli poi in Champions che era più forte. Quest'anno secondo ed un buon girone di Champions. Sento già dire prendiamo gli scarti degli altri, non è un buon ragionamento, anche Spalletti era allora lo scarto dell'Inter e all'inizio in tanti mugugnarono dicendo che era finito, secondo, perdente ecc. io ricordo da Milano e Roma, ma chi avete preso quel matto? E ridevano. Garcia poi era quello forte, Fonseca quello scarso, ma parlo di opinioni di gentre importante. Pioli ora si ritrova in una situazione difficile in questo finale, sapendo che andrà via. Ma lui mica aveva la squadra da Scudetto o per superare quel girone? Ha un solo centravanti di 37 anni, volevano vincere con lui? In difesa hanno ripreso Gabbia, per non prenderne un altro. Kjaer, Thiaw, l'unico buono Tomori è stato infortunato. Pioli è un signore allenatore e va trattato con rispetto. Non è lo scarto con nessuno. Secondo me comunque tra tutti i nomi che si fanno come si casca si casca bene".

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    93

    37
    29
    6
    2
  • logo MilanMilanCL

    74

    37
    22
    8
    7
  • logo BolognaBolognaCL

    68

    37
    18
    14
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    68

    37
    18
    14
    5
  • logo AtalantaAtalantaEL

    66

    36
    20
    6
    10
  • logo RomaRomaECL

    63

    37
    18
    9
    10
  • logo LazioLazio

    60

    37
    18
    6
    13
  • logo FiorentinaFiorentina

    57

    37
    16
    9
    12
  • logo TorinoTorino

    53

    37
    13
    14
    10
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    52

    37
    13
    13
    11
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    46

    37
    11
    13
    13
  • 12º

    logo MonzaMonza

    45

    37
    11
    12
    14
  • 13º

    logo VeronaVerona

    37

    37
    9
    10
    18
  • 14º

    logo LecceLecce

    37

    37
    8
    13
    16
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    36

    38
    8
    12
    18
  • 16º

    logo FrosinoneFrosinone

    35

    37
    8
    11
    18
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    34

    37
    5
    19
    13
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    33

    37
    8
    9
    20
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    29

    37
    7
    8
    22
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    16

    37
    2
    10
    25
Back To Top