Chiariello duro: "Caro Giuntoli, essere il capo dell’area tecnica non vuol dire solo fare l’affaruccio di mercato!"

Le Interviste  
ChiarielloChiariello

Umberto Chiariello parla del Napoli calcio

Napoli - In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Umberto Chiariello per il suo EditoNapoli: “Io vorrei portare a conoscenza di quello che è il mio pensiero su come fare una squadra. Sono contro i direttori sportivi che pensano “ho un ‘occasione sul mercato e me lo piglio”. Sembra intelligente. È sbagliato. 9/10 restano sul groppone. Guardate Eriksen, che oggi è un peso che non serve. Giuntoli ragiona così: “Elmas è un prospetto? Lo prendo. Lobotka prospetto? Lo prendo. Ounas prospetto? Lo prendo!”. Quanti soldi hai buttato ragionando così. A volte un giocatore è meno qualitativo, ma più funzionale al progetto tecnico. Con Sarri Rog non giocava ed era un giocatore incredibile. Non mi dite che quelli che ci sono oggi siano migliori di lui. Ecco perché Giuntoli è il responsabile di questa situazione. Ecco perché deve andare via! Il capo dell’area tecnica è lui. Deve imporsi sull’allenatore, deve imporre le sue scelte. Deve avere una visione che non sia solo quello di fare l’affaruccio di mercato”.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    74

    30
    23
    5
    2
  • logo MilanMilanCL

    63

    30
    19
    6
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    62

    30
    18
    8
    4
  • logo AtalantaAtalantaCL

    61

    30
    18
    7
    5
  • logo NapoliNapoliEL

    59

    30
    19
    2
    9
  • logo LazioLazioEL

    55

    29
    17
    4
    8
  • logo RomaRoma

    54

    30
    16
    6
    8
  • logo SassuoloSassuolo

    43

    30
    11
    10
    9
  • logo VeronaVerona

    41

    30
    11
    8
    11
  • 10º

    logo SampdoriaSampdoria

    36

    30
    10
    6
    14
  • 11º

    logo BolognaBologna

    34

    30
    9
    7
    14
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    33

    30
    8
    9
    13
  • 13º

    logo GenoaGenoa

    32

    30
    7
    11
    12
  • 14º

    logo SpeziaSpezia

    32

    30
    8
    8
    14
  • 15º

    logo FiorentinaFiorentina

    30

    30
    7
    9
    14
  • 16º

    logo BeneventoBenevento

    30

    30
    7
    9
    14
  • 17º

    logo TorinoTorino

    27

    29
    5
    12
    12
  • 18º

    logo CagliariCagliariR

    22

    30
    5
    7
    18
  • 19º

    logo ParmaParmaR

    20

    30
    3
    11
    16
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    15

    30
    4
    3
    23
Back To Top