Asamoah è già dell’Inter, De Vrij quasi: così si fa mercato!

Copertina  
Asamoah è già dell’Inter, De Vrij quasi: così si fa mercato!

Fatta per Asamoah, quasi per De Vrij. L’Inter pensa al presente, ma soprattutto al futuro. E’ così che fanno le grandi squadre, anzi,

Fatta per Asamoah, quasi per De Vrij. L’Inter pensa al presente, ma soprattutto al futuro. E’ così che fanno le grandi squadre, anzi, le grandi società. Anno dopo anno, il Napoli di De Laurentiis è in continua crescita, ma il mercato (in entrata) è uno dei veri punti deboli, soprattutto quando si tratta di acquistare giocatori in scadenza di mercato bruciando la concorrenza.

Prendiamo esempio!

L’Inter ha chiuso a marzo l’acquisto di Kwadwo Asamoah. Il laterale sinistro della Juventus arriverà a costo zero visto che il suo attuale contratto scadrà il 30 giugno. Grande colpo per i nerazzurri se consideriamo che Asamoah è un classe ’88 e ha militato per 6 stagioni nella Juventus, dove è cresciuto tanto ma soprattutto ha vinto. Inoltre negli ultimi anni si è alternato spesso Alex Sandro ed è diventato un giocatore importantissimo per Massimiliano Allegri. Intanto, sembra fatta anche per De Vrij, uno dei difensori centrali più forti della Serie A e non solo.

Il Napoli, invece, ha chiuso Younes e Ciciretti a parametro zero nel mese di gennaio. Per carità, due bei colpi, ma non basta! Il Napoli ormai è al vertice del campionato italiano da diversi anni e deve crescere anche in questo, è assurdo arrivare negli ultimi giorni di mercato e non aver chiuso i colpi cercati come Verdi e Politano lo scorso gennaio e ancor prima Soriano. Certe vicende non dovrebbero più verificarsi d’ora in poi nel Napoli: il mercato andrebbe programmato a marzo come fanno tutte le big e se ci sono occasioni come queste (Asamoah e De Vrij, ndr) vanno prese al volo…perché è così che si fa!

di Giuseppe Foria

©RIPRODUZIONE RISERVATA

VIDEO ALLEGATI
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    90

    38
    28
    6
    4
  • logo NapoliNapoliCL

    79

    38
    24
    7
    7
  • logo AtalantaAtalantaCL

    69

    38
    20
    9
    9
  • logo InterInterCL

    69

    38
    20
    9
    9
  • logo MilanMilanEL

    68

    38
    19
    11
    8
  • logo RomaRomaEL

    66

    38
    18
    12
    8
  • logo TorinoTorino

    63

    38
    16
    15
    7
  • logo LazioLazio

    59

    38
    17
    8
    13
  • logo SampdoriaSampdoria

    53

    38
    15
    8
    15
  • 10º

    logo BolognaBologna

    44

    38
    11
    11
    16
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    43

    38
    9
    16
    13
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    43

    38
    11
    10
    17
  • 13º

    logo SpalSpal

    42

    38
    11
    9
    18
  • 14º

    logo ParmaParma

    41

    38
    10
    11
    17
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    41

    38
    10
    11
    17
  • 16º

    logo FiorentinaFiorentina

    41

    38
    8
    17
    13
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    38

    38
    10
    8
    20
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    25

    38
    5
    10
    23
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    17

    38
    2
    14
    22
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Rai - l'entourage di Icardi manda segnali al Napoli! Manolas o Milenkovic in difesa, serve tempo per James Rodriguez