Lazio-Torino, Inzaghi quasi in lacrime: "Cosa posso dire ai ragazzi?" Il portavoce di Lotito: "E' malafede degli arbitri!"

Rassegna Stampa  
Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, al San Paolo di NapoliSimone Inzaghi, allenatore della Lazio, al San Paolo di Napoli

Non accennano minimamente a placarsi le polemiche in casa Lazio dopo il KO interno contro il Torino: gli episodi in questione sono il rosso ad Immobile ed il rigore non concesso per fallo di mano in area di rigore del granata Iago Falque. Episodio particolare raccontato dall'edizione di Roma di Repubblica: "L’immagine di Simone Inzaghi subito dopo la gara fotografa gli effetti di Lazio-Torino: i giocatori sono già nello spogliatoio, tra musi lunghi e rabbia ancora vivida per le decisioni dell’arbitro Giacomelli. L’allenatore non c’è. È nella palestra interna dell’Olimpico, seduto per terra, quasi in lacrime, da solo. Lo raggiunge il ds Tare, lo tira su. Inzaghi lo guarda e domanda: «Cosa posso dire ai ragazzi adesso?»" .

Lazio furiosa

Chiara la posizione del club biancoceleste, che non intende passare sopra ed ignorare queste che loro definiscono delle ingiustizie. Queste le parole del portavoce di Claudio Lotito Arturo Diaconale riportate dal quotidiano: "Ho parlato di malafede, perché per uno che è arrivato in Serie A si deve escludere l’incompetenza. Il ripetersi di vicende inquietanti alimenta qualsiasi tipo di sospetto. Non è complottismo, ma legittima richiesta di un campionato regolare, trasparente, corretto e non lo strumento per colpire chi non fa parte del coro. I tifosi ci chiedono addirittura di ritirare la squadra, ipotesi estrema se i sospetti si trasformassero in certezze".

Dettagli inquietanti

Ad allarmare ed infastidire ancor di più i supporter di fede laziale, alcuni post che fanno riferimento a Totti e alla Roma presenti su due profili Facebook riconducibili all'arbitro Giacomelli prontamente, però, oscurati nella giornata di ieri.

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    95

    38
    30
    5
    3
  • NapoliCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • RomaCL

    77

    38
    23
    8
    7
  • InterCL

    72

    38
    20
    12
    6
  • LazioEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • MilanEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • Atalanta

    60

    38
    16
    12
    10
  • Fiorentina

    57

    38
    16
    9
    13
  • Torino

    54

    38
    13
    15
    10
  • 10º

    Sampdoria

    54

    38
    16
    6
    16
  • 11º

    Sassuolo

    43

    37
    11
    10
    16
  • 12º

    Genoa

    41

    38
    11
    8
    19
  • 13º

    Udinese

    40

    38
    12
    4
    22
  • 14º

    Chievo

    40

    38
    10
    10
    18
  • 15º

    Bologna

    39

    38
    11
    6
    21
  • 16º

    Cagliari

    39

    38
    11
    6
    21
  • 17º

    Spal

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    CrotoneR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    VeronaR

    25

    38
    7
    4
    27
  • 20º

    BeneventoR

    21

    38
    6
    3
    29
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Gazzetta dello Sport in edicola: "Napoli, da Diawara parte la rivoluzione di Ancelotti"" [FOTO]