SSC Napoli-Apple, partnership su e-commerce e diritti tv: summit De Laurentiis-Cook, i dettagli

Rassegna Stampa  
SSC Napoli-Apple, partnership su e-commerce e diritti tv: summit De Laurentiis-Cook, i dettagli

Partnership Napoli-Apple su e-commerce e diritti tv? Sarebbe questa l'idea innovativa del patron azzurro Aurelio De Laurentiis, lungo colloquio con l'AD Tim Cook della Mela più famosa del mondo

La foto ieri ha fatto il giro del web: Aurelio De Laurentiis, presidente SSC Napoli da un lato, Tim Cook, ad del colosso Apple dall'altro. Inevitabile la domanda: sta nascendo qualcosa di importante? Sembra di sì. Le indiscrezioni già si rincorrevano ieri ma sembra che ci sia stato, oltre alle congratulazioni per la consegna della laurea honoris causa al dirigente numero uno del colosso di Cupertino, un lungo colloquio per gettare probabilmente le basi su una partnership tecnologica non solo tra il Napoli e la Apple ma anche tra il calcio italiano e il gigante di Cupertino.

Apple Napoli De Laurentiis Tim Cook

Napoli-Apple, partnership su e-commerce diritti tv?

Secondo quanto riferisce l'edizione odierna de Il Mattino De Laurentiis è in contatto con i vertici del colosso tecnologico statunitense per discutere l'ipotesi di una partnership innovativa tra la serie A, il suo club e Apple.

Collaborazione esclusiva che andrebbe in linea con quella in corso tra il Napoli e Amazon, unica nel suo genere in Italia. Il colosso americano della tecnologia e dell'elettronica di consumo nel 2022 è sbarcato nel mondo dei diritti tv legati allo sport. Una svolta epocale che può estendersi anche in Italia e in Europa: Apple ha rilevato i diritti esclusivi della Major League Baseball con un accordo pluriennale e soprattutto quelli della Mls che è divenuta la prima grande lega sportiva degli Stati Uniti ad andare all-in con una società di media digitali. E per la prima volta sarà sponsor del Superbowl (potrebbe essere solo il passo preliminare per rilevare i diritti sulla Nfl).

De Laurentiis Cook, Apple Tv+ diritti Mondiali 2026

Il Mattino svela anche ulteriori retroscena legati ai contatti tra le parti che risalirebbero addirittura a diversi mesi fa

Una realtà che De Laurentiis conosce e che ha iniziato da mesi ad approfondire, proprio con l'obiettivo di valutare se possono aprirsi scenari di collaborazione. Sia nell'ottica Napoli, data la capacità di Apple di creare contatti con gli utenti-tifosi best-in-class, che quella dei diritti tv del calcio italiano. E un argomento che ieri ha toccato anche con Tim Cook anche perché Apple pare intenzionata a non fermarsi agli sport americani (prima di Amazon Tv anche Apple Tv+ avrebbe presentato un'offerta per i diritti tv della Champions League in streaming) ma a investire ancora di più nel calcio, visto che i mondiali del 2026 si disputeranno proprio in Canada e negli Stati Uniti. De Laurentiis ha accolto Cook assieme al rettore Lorito e al sindaco Manfredi ed è rimasto a lungo a parlare con mister Apple prima della consegna della laurea honoris causa alla Federico II. Durante la visita all'Apple Academy a Napoli Est che ha formato 2000 studenti di 77 diversi Paesi dal 2016, De Laurentiis ha dato la disponibilità del Napoli per qualsiasi forma di iniziativa legata alla sede di San Giovanni a Teduccio e ha invitato Cook ad assistere a una partita allo stadio Maradona degli azzurri nei prossimi mesi.

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo NapoliNapoliCL

    41

    15
    13
    2
    0
  • logo MilanMilanCL

    33

    15
    10
    3
    2
  • logo JuventusJuventusCL

    31

    15
    9
    4
    2
  • logo LazioLazioCL

    30

    15
    9
    3
    3
  • logo InterInterEL

    30

    15
    10
    0
    5
  • logo AtalantaAtalantaECL

    27

    15
    8
    3
    4
  • logo RomaRoma

    27

    15
    8
    3
    4
  • logo UdineseUdinese

    24

    15
    6
    6
    3
  • logo TorinoTorino

    21

    15
    6
    3
    6
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    19

    15
    5
    4
    6
  • 11º

    logo BolognaBologna

    19

    15
    5
    4
    6
  • 12º

    logo SalernitanaSalernitana

    17

    15
    4
    5
    6
  • 13º

    logo EmpoliEmpoli

    17

    15
    4
    5
    6
  • 14º

    logo MonzaMonza

    16

    15
    5
    1
    9
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    16

    15
    4
    4
    7
  • 16º

    logo LecceLecce

    15

    15
    3
    6
    6
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    13

    15
    3
    4
    8
  • 18º

    logo CremoneseCremoneseR

    7

    15
    0
    7
    8
  • 19º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    6

    15
    1
    3
    11
  • 20º

    logo VeronaVeronaR

    5

    15
    1
    2
    12
Back To Top