Fallimento Napoli, Ferlaino e Corbelli assolti per la compravendita del centro Paradiso

Rassegna Stampa  
Fallimento Napoli, Ferlaino e Corbelli assolti per la compravendita del centro Paradiso

L'edizione odierna de Il Mattino scrive di un vero e proprio colpo di scena in Cassazione, dove Corbelli e Ferlaino sono stati assolti per la gestione di alcuni immobili riconducibili al Napoli calcio nell'ambito del più ampio processo legato al fallimento del della vecchia società.Più in particolare, la Corte di Cassazione ha annullato senza rinvio ad altro processo la condanna legata alla gestione dei locali che il Napoli aveva nel quartiere di Marianella; mentre per quanto riguarda un analogo capo di imputazione legato alla compravendita del centro di Soccavo, i giudici hanno annullato la precedente condanna,

Dal quotidiano si legge: "Parziale soddisfazione da parte degli imputati, Giorgio Corbelli: «Dopo innumerevoli anni siamo arrivati a un risultato favorevole. Ero stato rinviato a giudizio e condannato pur non avendo commesso nulla e infatti la Cassazione stabilisce la correttezza del nostro operato. Si trattava di una condanna inspiegabile perché su undici amministratori, che avevano votato all’unanimità le delibere, erano stati rinviati a giudizio tre di essi e due condannati. Era stata una condanna di facciata, che aveva colpito i più noti, presidente e amministratore delegato del club. Eravamo stati condannati per più capi di imputazione, resta in piedi soltanto quello che riguarda la compravendita del centro sportivo di Soccavo". 

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo NapoliNapoliCL

    41

    15
    13
    2
    0
  • logo MilanMilanCL

    33

    15
    10
    3
    2
  • logo JuventusJuventusCL

    31

    15
    9
    4
    2
  • logo LazioLazioCL

    30

    15
    9
    3
    3
  • logo InterInterEL

    30

    15
    10
    0
    5
  • logo AtalantaAtalantaECL

    27

    15
    8
    3
    4
  • logo RomaRoma

    27

    15
    8
    3
    4
  • logo UdineseUdinese

    24

    15
    6
    6
    3
  • logo TorinoTorino

    21

    15
    6
    3
    6
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    19

    15
    5
    4
    6
  • 11º

    logo BolognaBologna

    19

    15
    5
    4
    6
  • 12º

    logo SalernitanaSalernitana

    17

    15
    4
    5
    6
  • 13º

    logo EmpoliEmpoli

    17

    15
    4
    5
    6
  • 14º

    logo MonzaMonza

    16

    15
    5
    1
    9
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    16

    15
    4
    4
    7
  • 16º

    logo LecceLecce

    15

    15
    3
    6
    6
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    13

    15
    3
    4
    8
  • 18º

    logo CremoneseCremoneseR

    7

    15
    0
    7
    8
  • 19º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    6

    15
    1
    3
    11
  • 20º

    logo VeronaVeronaR

    5

    15
    1
    2
    12
Back To Top