Scurdammoce 'o ppassato

Primo Piano  
Aurelio De Laurentiis e Rudi GarciaAurelio De Laurentiis e Rudi Garcia

Lo scudetto adesso non va più celebrato ma difeso. Dall'1 luglio si resetta tutto.

Calcio Napoli - Lo spettro di una squadra che in qualche modo possa essere sazia per la vittoria dello scudetto è un po' l'incubo che disturba i pensieri di Aurelio De Laurentiis. Più che ai contratti o clausole, bisogna guardare in questo momento alle motivazioni che ogni componente dell'organico ha dopo aver raggiunto quello che era in quel momento il massimo. Essendo una rosa dove praticamente prima di Udinese-Napoli nessuno aveva mai vinto uno scudetto, è normale, per non dire fisiologico, che qualcosina possa venire meno. Non a caso Garcia ieri ha parlato di autentica sveglia con il presidente che a ruota ha sottolineato quanto la sua famiglia sia competitiva fino al midollo.

Aurelio de Laurentiis e Rudi Garcia

Il calcio viaggia a velocità supersoniche, lo scudetto ha tempo di esistere ancora per 10 giorni. Dall'1 luglio si ricomincia da zero e bisognerà dare ancora di più per difendere quel tricolore sulla maglia ed anche per migliorare il cammino nelle varie Coppe. Vivere di ricordi non fa assolutamente bene. Questo non vuol ire che dovremo dimenticare Luciano Spalletti e tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento di un sogno aspettato per 33 anni. Per loro ci sarà sempre rpofonda stima e gratitudine, ma adesso è giunto il momento di voltare pagina per difendere la vetta più alta d'Italia su cui sventola adesso la bandiera azzurra.

La mentalità vincente passa proprio dall'ambizione ed anche dalla competitività nei ruoli in campo. Alessandro Nesta, in una diretta su Instagram di qualche anno fa con Fabio Cannavaro, spiegò bene cosa sia il concetto di mentalità vincente quando era al Milan: "Ho giocato alla Lazio, una squadra formidabile, ma mancava di mentalità. Arrivo al Milan, il primo anno vinciamo la Coppa dei Campioni. Da mentalità Lazio, dico qui sigaretta in bocca e mi faccio 10 anni vivendo del passato. E invece la società subito dopo prese un certo Stam". E' chiaro, il Napoli non è quel Milan ma il concetto di fondo è quello che ha spiegato bene l'ex difensore. Scurdammoce 'o ppassato, lo scudetto d'ora in poi non va più festeggiato ma difeso. 

RIPRODUZIONE RISERVATA

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    82

    31
    26
    4
    1
  • logo MilanMilanCL

    68

    31
    21
    5
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    62

    31
    18
    8
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    58

    31
    16
    10
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo AtalantaAtalantaECL

    50

    30
    15
    5
    10
  • logo NapoliNapoli

    48

    31
    13
    9
    9
  • logo LazioLazio

    46

    31
    14
    4
    13
  • logo TorinoTorino

    44

    31
    11
    11
    9
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    43

    30
    12
    7
    11
  • 11º

    logo MonzaMonza

    42

    31
    11
    9
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    38

    31
    9
    11
    11
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    30

    31
    7
    9
    15
  • 14º

    logo LecceLecce

    29

    31
    6
    11
    14
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    28

    31
    4
    16
    11
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    28

    31
    7
    7
    17
  • 17º

    logo VeronaVerona

    27

    31
    6
    9
    16
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    26

    31
    6
    8
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    25

    31
    6
    7
    18
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    31
    2
    9
    20
Back To Top