Perin, addio al Genoa: "Via per giocare la Champions! Se posso, vado alla Juve: pronto a giocarmi il posto con Szczesny"

In Ritiro  
Perin, addio al Genoa: Via per giocare la Champions! Se posso, vado alla Juve: pronto a giocarmi il posto con Szczesny

Mattia Perin ha 25 anni, al Genoa è arrivato quando ne aveva 15, e ora sembra vicinissimo a dire addio. Lo ha intervistato questa mattina il Corriere

Mattia Perin ha 25 anni, al Genoa è arrivato quando ne aveva 15, e ora sembra vicinissimo a dire addio. Lo ha intervistato questa mattina il Corriere di Torino: "Andrò via? Può essere, non è una certezza, ma ne abbiamo parlato: dunque, visto che la possibilità esiste volevo salutare i genoani come meritano. Qui sono cresciuto, questa è casa mia, ho imparato tanto, tutto, sono diventato portiere, papà e uomo".

Tra le squadre molto vicine a Perin, c'è la Juventus: "Sapere di essere un loro obiettivo mi gratifica molto, anzi moltissimo. Piacere alla Juventus non è da tutti, già questo per me è motivo di orgoglio, mi fa molto piacere". Dunque l’affare è chiuso? "Non che io sappia, ma è chiaro che se ci fosse la possibilità, andrei alla Juventus. Vediamo, anche con il Genoa, ascolteremo tutte le possibilità. Ma ripeto: essere un obiettivo della Juve per un calciatore non può essere altro che motivo di grande orgoglio. Sarà una scelta che farò nei prossimi giorni".

Sogna di giocare in Champions? "Se lascerò la mia casa, il Genoa, sarà proprio per inseguire questo sogno. E allora vorrei farlo con una squadra che mi permetta di calcare questo tipo di palcoscenici. Voglio vedere se sono in grado di farlo, credo di potermi giocare le mie carte".

La spaventa l’idea di trovarsi davanti un altro grande portiere come Szczesny? "Ho vissuto momenti brutti per colpa di alcuni infortuni, mi sento forte, credo che prove di altro genere potrò affrontarle a cuor leggero. Non dico come se fossero una passeggiata, ma consapevole di avere la forza per poter superare le difficoltà. Sono consapevole che alla Juventus come in un altro grande club, troverò un altro grande portiere e ci sarà da giocarsi il posto. Sono pronto, ho già detto che sono competitivo? Suderò tutti i giorni, cercherò di fare sempre del mio meglio e mettere in difficoltà chiunque e l’allenatore nelle sue scelte. Sarà un anno importante per crescere". 

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    38

    15
    12
    2
    1
  • logo JuventusJuventusCL

    36

    15
    11
    3
    1
  • logo LazioLazioCL

    33

    15
    10
    3
    2
  • logo CagliariCagliariCL

    29

    15
    8
    5
    2
  • logo RomaRomaEL

    29

    15
    8
    5
    2
  • logo AtalantaAtalantaEL

    28

    15
    8
    4
    3
  • logo ParmaParma

    21

    15
    6
    3
    6
  • logo NapoliNapoli

    21

    15
    5
    6
    4
  • logo TorinoTorino

    20

    15
    6
    2
    7
  • 10º

    logo MilanMilan

    20

    15
    6
    2
    7
  • 11º

    logo VeronaVerona

    18

    15
    5
    3
    7
  • 12º

    logo BolognaBologna

    16

    15
    4
    4
    7
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    16

    15
    4
    4
    7
  • 14º

    logo SassuoloSassuolo

    15

    14
    4
    3
    7
  • 15º

    logo LecceLecce

    15

    15
    3
    6
    6
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    15

    15
    4
    3
    8
  • 17º

    logo SampdoriaSampdoria

    12

    15
    3
    3
    9
  • 18º

    logo GenoaGenoaR

    11

    15
    2
    5
    8
  • 19º

    logo BresciaBresciaR

    10

    14
    3
    1
    10
  • 20º

    logo SpalSpalR

    9

    15
    2
    3
    10
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Venerato a CN24 annuncia: "Gattuso da mercoledì sarà il nuovo allenatore del Napoli"