Le 10 cose che non sapevi su Pablo Fornals: debutto contro Benitez, gol pazzesco alla 100° in Liga, il rosario della nonna e la passione per boxer e bulldog

Zoom  
Pablo Fornals, centrocampista del VillarrealPablo Fornals, centrocampista del Villarreal

CALCIOMERCATO NAPOLI - Il Napoli sembra intenzionato ad acquistare il centrocampista del Villarreal Pablo Fornals: dieci cose che non sapevi di Pablo Fornals

Le 10 cose che non sapevi su Pablo Fornals - Pablo Fornals, 22enne centrocampista spagnolo del Villarreal, è nel mirino del Napoli in sede di calciomercato. Scopriamo qualche curiosità in più sul nuovo obiettivo del club di De Laurentiis.

LE DIECI COSE CHE NON SAPEVI DI FORNALS

  1. Ha debuttato in Liga nel 2015, palcoscenico di prestigio: Santiago Bernabeu, contro il Real Madrid allora allenato da Rafa Benitez.
     
  2. Cresce nel settore giovanile del Villarreal, si trasferisce al Malaga e nel luglio 2017 torna a casa dietro pagamento della clausola rescissoria da 12 milioni di euro.
     
  3. Nel giorno della centesima partita in Liga, ha segnato da cinquanta metri: vittima l’Athletic Bilbao, in porta c’era Unai Simon
     
  4. Soltanto due partite con la Spagna, entrambe contro la Bosnia-Erzegovina. Fu convocato per la prima volta dopo una sola stagione in prima squadra al Malaga.
     
  5. Fu inserito tra i pre-convocati per l’Europeo 2016 dopo una sola presenza con la Spagna, commentò così: “Quando me ne sono accorto, stavo accompagnando mia sorella all’aeroporto: mi chiamò mamma, poi tutti gli altri a partire dai compagni agli allenatori. Non avrei mai immaginato di essere chiamato”
     
  6. Quest’anno le ha giocate quasi tutte:  29 presenze su 30 partite totali del Villarreal.
     
  7. Ragazzo casa e chiesa? Pablo è credente, porta con sé un rosario della nonna, e tra i suoi hobby i cani - boxer e bulldog francesi i preferiti, ne ha tre: Will, Rocky e Kira - oppure una partita a tennis.
     
  8. Punti di riferimento? Zinedine Zidane e Ronaldinho.
     
  9. Grande passione? Collezionare magliette degli avversari, al punto da inseguirli a fine partita: la prima fu quella di Isco, al debutto in Liga.
     
  10. 138 partite in carriera in ben sette ruoli diversi: 51 partite da trequartista, 28 da centrocampista centrale, 27 da centrocampista destro, 13 da centrocampista sinistro, 2 da ala sinistra, 1 da ala destra, 1 da mediano.

Calciomercato Napoli, blitz di ADL: ha accettato il trasferimento!

calciomercato napoli fornals

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    84

    32
    27
    3
    2
  • logo NapoliNapoliCL

    67

    32
    20
    7
    5
  • logo InterInterCL

    60

    32
    18
    6
    8
  • logo MilanMilanCL

    55

    32
    15
    10
    7
  • logo RomaRomaEL

    54

    32
    15
    9
    8
  • logo AtalantaAtalantaEL

    53

    32
    15
    8
    9
  • logo LazioLazio

    52

    32
    15
    7
    10
  • logo TorinoTorino

    50

    32
    12
    14
    6
  • logo SampdoriaSampdoria

    48

    32
    14
    6
    12
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    40

    32
    8
    16
    8
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    37

    32
    8
    13
    11
  • 12º

    logo CagliariCagliari

    37

    32
    9
    10
    13
  • 13º

    logo SpalSpal

    35

    32
    9
    8
    15
  • 14º

    logo ParmaParma

    35

    32
    9
    8
    15
  • 15º

    logo GenoaGenoa

    34

    32
    8
    10
    14
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    32

    32
    8
    8
    16
  • 17º

    logo BolognaBologna

    31

    32
    7
    10
    15
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    29

    32
    7
    8
    17
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    23

    32
    5
    8
    19
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    11

    32
    1
    11
    20
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Insigne-Ancelotti, frattura difficile da sanare: lacrime e sfogo nel post Arsenal, il retroscena