Higuain: "Mi sono sempre pentito di essermi rifugiato in casa, di non essere uscito per strada solo per paura di quello che avrebbero potuto dirmi. Ho sofferto"

Le Interviste  
Higuain: Mi sono sempre pentito di essermi rifugiato in casa, di non essere uscito per strada solo per paura di quello che avrebbero potuto dirmi. Ho sofferto

Gonzalo Higuain, attaccante del Chelsea in prestito dalla Juventus ed ex Napoli, ha rilasciato una lunga intervista a ESPN. Vi proponiamo uno stralcio:

"Mi sono sempre pentito di essermi rifugiato in casa e di non essere uscito per strada solo per la paura di quello che avrebbero potuto dirmi. Mi sono pentito di questo. C’è gente che fa del male e che fa cose cattive che però esce con la faccia scoperta e senza vergogna, mentre noi che non abbiamo ucciso nessuno, che sempre facciamo le cose fatte bene, che solo pratichiamo uno sport, non possiamo uscire?

Sono in una fase della mia vita in cui niente mi fa più male. Ho sofferto. Anche se non entri nei social network ti arriva lo stesso. Ho giocato nei migliori campionati, nelle migliori squadre, tre Mondiali e una Coppa America. Quando avevo 5 anni non avrei mai immaginato nemmeno un 10% di questo e invece l’ho ottenuto. Perché dovrei preoccuparmi di quello che dicono?”

Ultimissime Notizie
I più letti
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare