Gattuso: "Prendo schiaffi tutti i giorni, non si può lavorare così. Con ADL buon rapporto, ma sono deluso: io non tratto con altri club"

Le Interviste  
Gattuso: Prendo schiaffi tutti i giorni, non si può lavorare così. Con ADL buon rapporto, ma sono deluso: io non tratto con altri club

Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli, ha parlato a Sky Sport dopo la vittoria sul Parma

Ultimissime notizie calcio Napoli - Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport al termine della partita contro il Parma. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24:

“Non avevo dubbi sulla squadra. Se avessi avuto l'impressione che la squadra non mi seguisse mi sarei potuto anche dimettere, andando dalla proprietà e facendoglielo presente. Mi è piaciuta la partita. Il Parma è una squadra ostica, che ti viene sempre a pressare. Abbiamo presi sei falli laterali negli ultimi minuti, abbiamo saputo soffrire. Ci sta di non giocare bene tecnicamente, ma oggi abbiamo giocato da squadra. A cinque abbiamo fatto bene, questa è una squadra viva. Ho solo un attaccante centrale di rulo e mi chiedo se possiamo fare di più. Togliamo all'Inter Lukaku e Lautaro, poi vediamo... Giochiamo ogni tre giorni.

Io sto prendendo schiaffi tutti i giorni, mi hanno massacrato, sembra che siamo ultimi in classifica. E' difficile. Si smanetta tanto ed ai calciatori qualcosa rimane. Io non leggo nulla perché non voglio farmi del male. Io voglio lavorare, perdo due partite e sono di nuovo in discussione. Non si può lavorare così. Non sto a fare polemica e quindi non lo dico, la tarantella ormai è iniziata da un mese. Sento parlare della mia pescheria, sento dire che sono maleducato, che sto morendo, che sono incapace. Non è facile, è una cosa anomala. Non è un mio problema se un tifoso passa le giornate a scrivere sulla tastiera, ma sono uscite offese gravi da gente che da anni lavora qui ed è nota. Contratto? A me non interessa, posso firmare anche per dieci anni ma posso sempre dimettermi.

Era da tempo che non vedevo la squadra così, abbiamo saputo soffrire. Avevo insultato Politano perché non capiva che doveva fare il quarto di destra nel 5-4-1. Io sono pane al pane, vino al vino con i miei calciatori. Sanno che non c'è rancore, c'è grandissimo rispetto tra di noi. Credo solo nel lavoro, ho sempre fatto così. Bisogna stare bene e sentirsi a proprio agio. Quando sto bene in un posto do sempre il massimo. Mi sento a mio agio a Castel Volturno, mentre non mi sento a mio agio per quello che sta succedendo qua. L'aria che si respira non mi piace.

Con il presidente il rapporto è sempre stato buono, ma dopo gli ultimi 15-20 giorni da parte mia c'è un po' di delusione per quello che è successo. Detto ciò, c'è grandissimo rispetto perché è più grande di me e sono un suo dipendente. Il rispetto non mancherà mai. Nuovi allenatori?  Non rispondo... Ho fatto la persona corretta e non sono andato da nessuna parte nonostante qualche appuntamento".

Napoli Parma
Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    74

    30
    23
    5
    2
  • logo MilanMilanCL

    63

    30
    19
    6
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    62

    30
    18
    8
    4
  • logo AtalantaAtalantaCL

    61

    30
    18
    7
    5
  • logo NapoliNapoliEL

    59

    30
    19
    2
    9
  • logo LazioLazioEL

    55

    29
    17
    4
    8
  • logo RomaRoma

    54

    30
    16
    6
    8
  • logo VeronaVerona

    41

    30
    11
    8
    11
  • logo SassuoloSassuolo

    40

    29
    10
    10
    9
  • 10º

    logo SampdoriaSampdoria

    36

    30
    10
    6
    14
  • 11º

    logo BolognaBologna

    34

    30
    9
    7
    14
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    33

    30
    8
    9
    13
  • 13º

    logo GenoaGenoa

    32

    30
    7
    11
    12
  • 14º

    logo SpeziaSpezia

    32

    30
    8
    8
    14
  • 15º

    logo FiorentinaFiorentina

    30

    30
    7
    9
    14
  • 16º

    logo BeneventoBenevento

    30

    29
    7
    9
    13
  • 17º

    logo TorinoTorino

    27

    29
    5
    12
    12
  • 18º

    logo CagliariCagliariR

    22

    30
    5
    7
    18
  • 19º

    logo ParmaParmaR

    20

    30
    3
    11
    16
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    15

    30
    4
    3
    23
Back To Top