Comune, il consigliere Simeone: "Settimana prossima parte la diffida al Calcio Napoli, mancano solo gli importi"

Le Interviste  
Comune, il consigliere Simeone: Settimana prossima parte la diffida al Calcio Napoli, mancano solo gli importi

Nino Simeone, consigliere comunale e presidente della Commissione Mobilità del Consiglio Comunale di Napoli, è intervenuto ai microfoni di

Nino Simeone, consigliere comunale e presidente della Commissione Mobilità del Consiglio Comunale di Napoli, è intervenuto ai microfoni di Un Calcio Alla Radio, trasmissione radiofonica in onda sulle frequenze di Radio CRC. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli24.it.

"Perché il Comune ha chiesto una diffida verso il Napoli? La verità è che tutto parte da una questione di principio. Niente contro il Napoli. Io sono un tifoso del Napoli, ma tutti devono pagare l’utilizzo di una struttura pubblica. La cosa grave è che la SSC Napoli sembrerebbe che non avrebbe mai pagato il dovuto dal 2016 al 2018. C’è una convenzione scaduta nel 2015. L’accordo era che si sarebbe dovuto pagare il 10 % degli incassi. Quello che a me fa ancora più incazzare è che il Comune si sia accorto nel 2018 di fare questa diffida. Io mi domando è mai possibile dal 2016 ad oggi stiamo predisponendo la diffida e non sappiamo nemmeno quanti spettatori ci sono stati dal 2016 al 2018? È una questione di principio. Atto di diffida? Non c’è ancora l’atto formale perché si sta predisponendo. Il Napoli sarà diffidato? Assolutamente sì. Il Comune può diffidare il Napoli se conoscesse gli incassi. La cosa grave è che il Comune non sa quanto il Napoli ha incassato in tre anni in uno stadio di sua proprietà. Iter giudiziario? Io ho fatto una dichiarazione in consiglio comunale dove abbiamo chiesto a chi di dovere se era vera questa cosa. L’amministrazione non ci ha risposto, ma ha chiesto alla SIAE  la quota degli incassi. È una questione di giorni. Credo che la settimana prossima penso si possa partire. Mancano solo gli importi. Cosa accade con la diffida? Il Calcio Napoli dovrà fare delle controdeduzioni. Stadio da vendere? È un’altra situazione. Va fatta un’ attenta analisi del valore dello stadio San Paolo. De Laurentiis disse che non avrebbe voluto lo stadio  “nemmeno se me lo date gratis”. Ha cambiato idea?  De Laurentiis facesse una proposta e mi prendo l’impegno che ci sediamo il giorno dopo ad un tavolo".

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    75

    28
    24
    3
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    60

    28
    18
    6
    4
  • logo InterInterCL

    53

    28
    16
    5
    7
  • logo MilanMilanCL

    51

    28
    14
    9
    5
  • logo RomaRomaEL

    47

    28
    13
    8
    7
  • logo AtalantaAtalantaEL

    45

    28
    13
    6
    9
  • logo LazioLazio

    45

    27
    13
    6
    8
  • logo TorinoTorino

    44

    28
    11
    11
    6
  • logo SampdoriaSampdoria

    42

    28
    12
    6
    10
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    37

    28
    8
    13
    7
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    33

    28
    8
    9
    11
  • 12º

    logo ParmaParma

    33

    28
    9
    6
    13
  • 13º

    logo SassuoloSassuolo

    32

    28
    7
    11
    10
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    30

    28
    7
    9
    12
  • 15º

    logo SpalSpal

    26

    28
    6
    8
    14
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    25

    27
    6
    7
    14
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    25

    28
    6
    7
    15
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    24

    28
    5
    9
    14
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    17

    28
    3
    8
    17
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    11

    28
    1
    11
    16
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Dalla Polonia, Wisniowski: "Contro il Salisburgo mi è parso di vedere il Milik prima degli infortuni, Arek lavora su due aspetti"