Napoli-Inter, le pagelle: Reina salva la porta, Mertens sbatte su Skriniar! Hysaj ed Albiol ok, Callejon cala

Le Pagelle  
Napoli-Inter, le pagelle: Reina salva la porta, Mertens <i>sbatte</i> su Skriniar! Hysaj ed Albiol ok, Callejon <i>cala</i>

Reina 6,5 - Pronto su Icardi sul finire del primo tempo, salva la porta su Borja Valero subito dopo. Vecino lo salta al 47', Albiol lo salva. Sicuro in presa alta quando capita. 

Hysaj 6,5 - Cerotto vistoso in faccia, sfida balcanica con Perisic e intercontinentale con Nagatomo (al 24' perde un rimpallo ed un potenziale corner). E' dal suo piede che parte il cross che porta Handanovic al doppio miracolo, anche nel secondo tempo è propositivo sulla fascia e concreto in difesa: ad esempio la spallata con cui sbilancia Perisic al 79'.

Albiol 6,5 - Tiene come può Icardi, come al 40' quando tenta di impedirgli - senza successo - la conclusione nello specchio. Fantastico su Vecino in avvio di secondo tempo, salva lo 0-1 sulla linea di porta. Assieme ad Hysaj salva un pallone pericoloso nella ripresa. Playmaker aggiunto: 108 tocchi col 96.1%.
 
Koulibaly 6,5 - Anticipo che salva un po' tutti al 9', nei primi venti minuti quasi tutti i palloni gli sbattono addosso. Al 38' si traveste da incursore: ruba palla sulla fascia, dribbla, entra in area, tira alto. D'altronde è un difensore, che poi sbaglia il movimento e tiene in gioco Borja Valero. Controllo molle in avvio di ripresa, ma salva il tutto.

Ghoulam 6 - Un'imperiosa cavalcata al 7', peccato il cross non trovi nessuno. Ottimo il rientro al 32', sembrava in ritardo su Candreva ma se lo divora sulla progressione. Stranamento stasera si corre molto più a destra che a sinistra, soprattutto nella ripresa escludendo un lancio per Mertens nel finale.

Allan 6 - La mezz'ora col City ha dimostrato la sua importanza, sguscia al 15' ma rischia la simulazione. Interessante nel portare spesso per primo il pressing difensivo, esce anzitempo dopo aver corso chilometri e chilometri: per lui anche un tackle vinto, una verticalizzazione completata, un fallo ed il 91,7% di efficienza. (Dal 75' Rog 6 - Irruenza e follia in quarto d'ora, per quanto può)

Jorginho 6 - Si riprende il centrocampo (114 tocchi col 93.7%), alzandosi in qualche occasione per pressare l'avvio d'azione Inter. Gli stessi nerazzurri provano a chiudergli diverse linee di passaggio, si fa sorprendere e non segue il taglio di Borja Valero al 41'. Molto buona la verticalizzazione per il taglio di Callejon. Ma altre volte l'abbiamo visto meglio.

Hamsik 6 - Scossa immediata al 5' con un destro violento, si fa saltare secco all'11' da Candreva sul fondo. E' molto nel vivo del gioco (50 tocchi al 45', 90 totali con l'87,5%), davvero interessante il pallone al 34' per Insigne. Sfiora il palo durante la ripresa. (Dal 72' Zielinski 6 - Dopo la prova incolore di Manchester, un siluro di sinistro che impegna Handanovic)

Callejon 5,5 - José ha realizzato quattro gol in otto partite di campionato contro l’Inter: prende un calcio da Miranda al 12', Handanovic gli nega l'1-0. Talmente generoso che a fine primo tempo finisce a sinistra, si fa male al ginocchio e fa fermare i battiti a tutti. Spizzata veemente per Hamsik al 56', una delle poche cose che fa nella ripresa: fisicamente sembra calare molto

Mertens 5,5 - A differenza di Icardi, svaria molto sul fronte offensivo poi quando viene innescato da Insigne guadagna un corner. A distanza minima da porta, Handanovic compie un miracolo su di lui. Skriniar vince un contrasto al 54' dopo esser stato dribblato, al 67' viene murato in area in una delle chance più ghiotte. Nel finale tenta la beffa, viene disturbato da Miranda.

Insigne 6,5 - Un gol in nove sfide contro l’Inter, parte attiva in 13 gol nelle sue ultime 12 presenze in A: prova ad allungare subito la striscia al 5', ma Hamsik spara fuori. Largo il tiro al 16', meglio il suggerimento subito dopo. Qualche volta si intestardisce nel voler passare in mezzo a due avversari, Handanovic salva un suo colpo di testa. Nella ripresa è l'unico a provarci seriamente, con tanto di tiro a giro di poco a lato. Nota di colore: il controllo al 23' è fantasmagorico. (Dall'80' Ounas 6 - Si scontra con Miranda, ma il suo impatto è buono)

Sarri 6 - Il Napoli ha vinto 13 partite di fila in Serie A (solamente la Juventus (15) e proprio l’Inter (17) hanno fatto meglio nel massimo campionato): dunque avanti con i titolarissimi, recuperando Allan e Jorginho. Nei primi dieci minuti, però, l'Inter in due occasioni approfitta del vuoto all'esterno dell'area creando apprensioni. Il Napoli però respira, impone il gioco ed arriva ad un passo dal vantaggio al 20' e al 34': non arriva il gol, bensì la reazione dell'Inter bloccata solo da Reina. L'avvio della ripresa è tutta azzurra, ma il gol non arriva anche grazie ad una solida difesa avversaria. Cala il ritmo? Dentro Zielinski, Rog e Ounas con l'Inter che però affonda sul lato destro per più minuti e fa sentire il fisico. Nella ripresa la squadra è sembrata un minimo annebbiata, con la palla gol più nitida arrivata soltanto a fine match: Spalletti porta a casa un punto con un'ottima prestazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
Guarda la diretta su YouTube
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    22

    8
    7
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    7
    6
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaCL

    17

    8
    5
    2
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    16

    8
    5
    1
    2
  • logo RomaRomaEL

    12

    7
    3
    3
    1
  • logo LazioLazioEL

    12

    8
    3
    3
    2
  • logo CagliariCagliari

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo TorinoTorino

    10

    7
    3
    1
    3
  • 10º

    logo BolognaBologna

    9

    8
    2
    3
    3
  • 11º

    logo VeronaVerona

    9

    8
    2
    3
    3
  • 12º

    logo ParmaParma

    9

    7
    3
    0
    4
  • 13º

    logo MilanMilan

    9

    7
    3
    0
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    7

    7
    2
    1
    4
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    6

    6
    2
    0
    4
  • 16º

    logo BresciaBrescia

    6

    6
    2
    0
    4
  • 17º

    logo SpalSpal

    6

    7
    2
    0
    5
  • 18º

    logo LecceLecceR

    6

    7
    2
    0
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    7
    1
    2
    4
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    3

    7
    1
    0
    6
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

RAI, Venerato a CN24: "Milik rinnova tra dicembre e gennaio, quinquennale da 3.5 milioni. Ibra al Napoli? Solo in un caso"