Pelillo nell'uovo... senza perdere quel bomber sarebbe stato molto probabile lo scudetto

Editoriale  

di Marcello Pelillo

Il Cagliari non ha obiettivi, si sa, ma questo aspetto non sminuisce la bella prova del Napoli. La squadra di Sarri sta chiudendo in bellezza. I cinquantamila del San Paolo si sono divertiti dinanzi alle serie di passaggi riusciti. Fraseggi, gioco in verticale, ritmo alto si alternano come se la squadra stesse sintetizzando nel finale tutto un percorso stagionale. E nelle migliori sintesi c'è sempre un po' di tutto. Non potevano mancare, tra una giocata e l'altra, i cali di tensione e qualche veronica di Jorginho. Quasi a dire che anche lì servirebbe qualcosa in più...

Il gol subíto nel finale si doveva evitare per una questione di crescita. Il San Paolo ha comunque apprezzato. Gli eletti dal pubblico sono stati, però, due in particolare. Sarri incassa l'ennesimo riconoscimento dalla curva (B ndr.), mentre per Hamsik arriva la standing ovation. Il secondo posto è alla portata mentre, per gli amanti dei numeri, si accorcia sulla Juventus. Ai bianconeri restituito lo "sgarbo" di Bergamo ma in casa granata non sono proprio felici... Il Napoli ha più punti dello scorso anno, a parità di gare disputate. Senza perdere quel bomber sarebbe stato molto probabile lo scudetto, ma oggi il Napoli è più forte. Questa stagione ha consegnato maggiore consapevolezza al gruppo che, precedentemente, era aggrappato al top player in avanti. Anche per questo motivo Sarri spera che, intanto, non parta nessuno. Ma la nuova consapevolezza, da sola, non basta. Occorre fame e qualche elemento di esperienza in più. Se gli azzurri riescono davvero a metterci la voglia che dei veri sportivi dovrebbero avere con naturalezza, questa piazza può sognare il grande traguardo. Intanto si chiude con numeri da primato, da standing ovation... Vedremo...

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • InterCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • JuventusCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • MilanCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • NapoliCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • ChievoEL

    3

    1
    1
    0
    0
  • SampdoriaEL

    3

    1
    1
    0
    0
  • Roma

    3

    1
    1
    0
    0
  • Bologna

    1

    1
    0
    1
    0
  • Torino

    1

    1
    0
    1
    0
  • 10º

    Genoa

    1

    1
    0
    1
    0
  • 11º

    Lazio

    1

    1
    0
    1
    0
  • 12º

    Sassuolo

    1

    1
    0
    1
    0
  • 13º

    Spal

    1

    1
    0
    1
    0
  • 14º

    Benevento

    0

    1
    0
    0
    1
  • 15º

    Udinese

    0

    1
    0
    0
    1
  • 16º

    Atalanta

    0

    1
    0
    0
    1
  • 17º

    Verona

    0

    1
    0
    0
    1
  • 18º

    CagliariR

    0

    1
    0
    0
    1
  • 19º

    CrotoneR

    0

    1
    0
    0
    1
  • 20º

    FiorentinaR

    0

    1
    0
    0
    1
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Nizza, Dante: "Sapevamo fosse dura: dovevamo fare due gol senza subirne. Napoli? Hanno 8 calciatori che sono lì da tre anni: è un vantaggio..."