Bucchioni: "Higuain dà il via libera per Ibra al Milan, c'è l'accordo tra la società e Raiola"

Calcio Mercato fonte : di Enzo Bucchioni per tuttomercatoweb
Bucchioni: Higuain dà il via libera per Ibra al Milan, c'è l'accordo tra la società e Raiola

Un altro importante tassello per il ritorno di Ibrahimovic al Milan l’ha messo direttamente Gonzalo Higuain. Nella bella intervista rilasciata ieri alla Gazzetta, fra le tante cose non banali, si legge anche: “Ibra al Milan? Io amo giocare con i grandissimi e lui lo è”. E’ più di un via libera, praticamente un’investitura, e visto che arriva dal leader rossonero, cadono tutte le remore o le perplessità sull’impatto nello spogliatoio, sul come avrebbero preso i giocatori il ritorno di un personaggio così ingombrante. Del resto i dubbi non erano giustificati, Higuain è una persona intelligente e sa che anche un Ibra a fine carriera potrebbe comunque portare molto, far crescere tutto il Milan in personalità ed efficacia senza togliere spazio a nessuno. Il carisma dell’uomo e del giocatore non si perdono. Dunque, Ibra arriverà a gennaio? Il Milan, Leonardo in particolare, e Mino Raiola procuratore di Ibra sono praticamente d’accordo. Fosse per loro si sarebbero già messi a trattare gli ultimi dettagli per firmare. Ma i due, conoscendo Ibra, sanno benissimo che non va forzato, né in un senso né in un altro. Sarebbe controproducente. Il giocatore sa che questa soluzione è possibile, lui ha dato l’ok perché si sondasse l’opportunità, ma vuole pensarci in assoluta libertà. Come ha sempre fatto. Ci sono ancora da giocare due giornate di campionato con i Galaxy, vuole portare la sua squadra nei play off, poi deciderà. Percentuali? Diciamo non poche, altrimenti avrebbe già detto da tempo al suo procuratore “non parlarne nemmeno”. Probabilmente Ibra, che è un professionista scrupolosissimo, vuole avere la certezza di poter essere ancora competitivo e determinante ad alto livello. Deciderà di tornare al Milan se dentro di se avrà la certezza di poter lasciare il segno. Non è tipo che ami il viale del tramonto, troppo orgoglio. La personalissima valutazione di tutti i pro e i contro di un’operazione del genere prima di chiudere la carriera nel Malmoe, ci sarà alla fine del campionato americano.  Non prima. Ma non riflette solo Ibra. Questo è il momento dei grandi silenzi degli operatori di mercato, un po’ tutti stanno mettendo a punto idee e seguono piste in gran segreto prima di sferrare attacchi per gennaio o preparare il terreno per giugno.

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    34

    12
    11
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    28

    12
    9
    1
    2
  • logo InterInterCL

    25

    12
    8
    1
    3
  • logo LazioLazioCL

    22

    12
    7
    1
    4
  • logo MilanMilanEL

    21

    12
    6
    3
    3
  • logo RomaRomaEL

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo SassuoloSassuolo

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    18

    12
    5
    3
    4
  • logo FiorentinaFiorentina

    17

    12
    4
    5
    3
  • 10º

    logo TorinoTorino

    17

    12
    4
    5
    3
  • 11º

    logo ParmaParma

    17

    12
    5
    2
    5
  • 12º

    logo SampdoriaSampdoria

    15

    12
    4
    3
    5
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    14

    12
    3
    5
    4
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    14

    12
    4
    2
    6
  • 15º

    logo SpalSpal

    13

    12
    4
    1
    7
  • 16º

    logo BolognaBologna

    10

    12
    2
    4
    6
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    9

    12
    2
    3
    7
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    9

    12
    2
    3
    7
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    7

    12
    1
    4
    7
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    0

    12
    0
    3
    9
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
Back To Top