Genoa-Napoli, le probabili formazioni: Ancelotti fa 4 cambi, Juric si gioca la panchina senza qualche big

Zoom  
Genoa-Napoli, le probabili formazioni: Ancelotti fa 4 cambi, Juric si gioca la panchina senza qualche big

Archiviata la tre giorni europea si torna in campo in Serie A. Il Napoli di Ancelotti farà tappa a Genova per sfidare la squadra di Juric, che dopo aver

Archiviata la tre giorni europea si torna in campo in Serie A. Il Napoli di Ancelotti farà tappa a Genova per sfidare la squadra di Juric, che dopo aver iniziato bene il suo ennesimo mandato sulla panchina dei liguri pareggiando allo Stadium contro la Juve, sembra essere vicino all'esonero in caso di risultato negativo contro il Napoli. Gli azzurri vogliono invece continuare il loro ottimo cammino in campionato dopo l'ennesima prova straordinaria in Champions. Inoltre il calendario potrebbe giocare un favore alla squadra di Ancelotti, con la Juventus che potrebbe perdere punti a San Siro nella delicata sfida contro il Milan in programma domenica sera. 

GENOA - La pesantissima sconfitta per 5-0 subita sabato scorso contro l'Inter, ha messo in discussione Juric e la sua panchina. Il tecnico croato dovrà fare a meno di due big come Spolli e Sandro, entrambi assenti contro il Napoli per infortunio. Out anche Favilli e Marchetti. In porta quindi spazio ancora a Radu, con il trio Biraschi, Romero e Criscito in difesa. A centrocampo l'ex juventino Romulo sulla fascia destra, dal lato opposto Lazovic. Molta qualità in mezzo con Hiljemark, Veloso e Bessa. In attacco spazio a Kouamè e Piatek, con quest'ultimo a secco da oltre un mese. 

NAPOLI - Situazione ben diversa in casa azzurra, dove l'unica assenza rilevante è quella di Simone Verdi che deve ancora recuperare dall'infortunio subito contro l'Udinese. Regolarmente a disposizione invece Dries Mertens dopo il problema alla spalla patito durante la gara di martedì contro il PSG, il belga ci sarà ma dovrebbe lasciare spazio a Milik da titolare. Al suo fianco, l'inesauribile Insigne. Diversi cambi a centrocampo, dove sono previsti Callejon e Zielinski sulle fasce, mentre al centro spazio ad Hamsik con Allan che potrebbe riposare e lasciare spazio a Rog. In difesa pronto Malcuit sulla destra, con Hysaj che potrebbe giocare a sinistra e far riposare Mario Rui. Al centro Koulibaly e Albiol. In porta spazio ancora ad Ospina. 

Genoa-Napoli, ecco le probabili formazioni 

GENOA 3-5-2: Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Romulo, Hiljemark, Veloso, Bessa; Lazovic, Piatek, Kouamè

NAPOLI 4-4-2: Ospina; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Rog, Hamsik, Zielinski; Miik, Insigne

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    63

    26
    20
    3
    3
  • logo LazioLazioCL

    62

    26
    19
    5
    2
  • logo InterInterCL

    54

    25
    16
    6
    3
  • logo AtalantaAtalantaCL

    48

    25
    14
    6
    5
  • logo RomaRomaEL

    45

    26
    13
    6
    7
  • logo NapoliNapoliEL

    39

    26
    11
    6
    9
  • logo MilanMilan

    36

    26
    10
    6
    10
  • logo VeronaVerona

    35

    25
    9
    8
    8
  • logo ParmaParma

    35

    25
    10
    5
    10
  • 10º

    logo BolognaBologna

    34

    26
    9
    7
    10
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    32

    25
    9
    5
    11
  • 12º

    logo CagliariCagliari

    32

    25
    8
    8
    9
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    30

    26
    7
    9
    10
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    28

    26
    7
    7
    12
  • 15º

    logo TorinoTorino

    27

    25
    8
    3
    14
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    26

    25
    7
    5
    13
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    25

    26
    6
    7
    13
  • 18º

    logo LecceLecceR

    25

    26
    6
    7
    13
  • 19º

    logo SpalSpalR

    18

    26
    5
    3
    18
  • 20º

    logo BresciaBresciaR

    16

    26
    4
    4
    18
Dapa Trasporti
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top