Martedi 22 Luglio 2014, 09:18

Rassegna Stampa | pubblicato da il

"Gonzalo il nuovo Careca, ho un consiglio da dargli su Napoli. Fernandez? Non è al massimo"

Parla Carlos Bilardo, ct dell'Argentina di Mexico '86

stampa l'articolo riduci la dimensione del testo ingrandisci la dimensione del testo
Parla Carlos Bilardo, ct dell'Argentina di Mexico '86

Carlos Bilardo, il settantacinquenne Dottore, è una delle grandi figure del calcio argentino. Chiusa la carriera di centrocampista nel ’70 e accantonata quella di medico, è stato il commissario tecnico dell'Argentina più bella, quella che aveva Maradona come capitano e vinse i Mondiali dell'86 in Messico. Dal 2008 è direttore tecnico delle nazionali e conosce benissimo Higuain, la nuova stella azzurra. Lo presenta ai napoletani paragonandolo a Careca, il grande asso brasiliano dei magnifici anni Ottanta.

Quali sono le caratteristiche del Pipita?
«È un attaccante che svaria su tutto il fronte offensivo, va molto in profondità, ma è altrettanto bravo ad entrare dai lati. Un uomo d'area, abile a partire da destra come da sinistra. Ricorda, sotto alcuni aspetti, Careca, che giocò nel Napoli ai tempi di Diego».

L'arrivo di Higuain ha creato grande entusiasmo a Napoli: per lui sarà un vantaggio o un rischio sul piano delle aspettative?
«L’entusiasmo è importante.

Conoscendo la passione della città e dei tifosi, ci sarà un rapporto positivo, perché Higuain è un buon giocatore e un eccellente professionista».

Lei ha conosciuto Napoli ai tempi di Maradona, quando era ct dell'Argentina: quali consigli darebbe ad Higuain?
«Dovrà abituarsi al nuovo posto in cui va vivere. Napoli e la sua gente sono molto differenti da Madrid e dal pubblico del Real. A Napoli si parla di calcio tutto il giorno, lo fanno tutti. Da quanto so, Napoli è il posto in cui il calcio è vissuto con maggiore passione. Sarà importante scegliere il posto giusto dove abitare per ambientarsi bene».

L'Argentina si prepara a giocare contro l'Italia il 14 agosto a Roma: sarà possibile vedere la Seleccion per un'amichevole a Napoli?
«È un'ipotesi che non scartiamo. C'è un ottimo rapporto tra i dirigenti del Napoli e della Federcalcio argentina, bisognerà valutare i rispettivi calendari in futuro».

Il ct Sabella ha convocato Fernandez, che da due anni fatica a trovare spazio nel Napoli.
«Fernandez è giovane e ha carattere, è in una fase di crescita e la sta completando nella Seleccion. Buon difensore, tuttavia non si è espresso ancora al massimo».
 

Fonte : il Mattino

Diventa subito fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!

 
 » Classifiche
  • Juventus

    102

  • Roma

    85

  • Napoli

    78

  • Fiorentina

    65

  • Inter

    60

  • Parma

    58

  • Torino

    57

  • Milan

    57

  • Lazio

    56

  • H.Verona

    54

  • Atalanta

    50

  • Sampdoria

    45

  • Genoa

    44

  • Udinese

    44

  • Cagliari

    39

  • Chievo

    36

  • Sassuolo

    34

  • Catania

    32

  • Bologna

    29

  • Livorno

    25

  • Immobile

    21

  • Toni

    19

  • Tevez

    19

  • Higuain

    17

  • Berardi

    16

  • Paulinho

    15

  • Palacio

    15

  • Llorente

    15

  • Rossi

    15

  • Gilardino

    14

  • Balotelli

    14

  • Callejon

    13

  • Destro

    13

  • Cerci

    13

  • Di Natale

    13

  • Paloschi

    13

  • Denis

    12

  • Candreva

    12

  • Cassano

    12

  • Vidal

    11