Diritti tv, un’applicazione salverà gli utenti dal doppio abbonamento

Rassegna Stampa fonte : Il Messaggero

Le società del nostro campionato domani potrebbero tirare, finalmente, un sospiro di sollievo. Sarà il giorno dell’assegnazione, da parte della Lega serie A, dei diritti televisivi del triennio 2018-2021. Stavolta sul tavolo dovrebbero esserci le offerte di Sky e Perform. Quest’ultima è un Over The Top company, che lavora nei principali mercati internazionali, dal Giappone agli Stati Uniti. Avrebbe offerto una cifra tra i 180 e i 200 milioni di euro all’anno per tre anni. Non solo. La novità è un’altra. Perform permetterebbe con un’applicazione digitale che tutti i contenuti possano confluire su Sky. Ed ecco dribblato il problema del doppio abbonamento. Con uno solo - così da tranquillizzare le associazioni dei consumatori - si potranno vedere tutte le gare di campionato. Gli abbonati di Sky potranno avere accesso alle partite di Perform e, viceversa, quelli di Perform a quelle dell’emittente di RupertMurdoch. Visto l’investimento di Perform, di circa 600 milioni di euro fino al 2021, è comprensibile che venga chiesto una tutela sugli highlights in chiaro, da trasmettere dopo le 22 di domenica (altro motivo di irritazione delle associazioni dei consumatori). La storica trasmissione della Rai perde la sua forza non tanto per la questione degli highlights,ma per un calendario diverso che privilegia la possibilità del tifoso di poter vedere più partite possibili, non essendoci una sovrapposizione con altri incontri. Ed è per questo che sono stati scelti dei pacchetti per prodotto e non per piattaforma. Per le società che vivono del 15% degli introiti del botteghino, del 20% grazie a sponsor e marketing e del 65% dei proventi dei diritti televisivi, diventa fondamentale il ruolo di Sky e Perform. Soprattutto perché in Italia, a differenza degli altri paesi, manca una compagnia telefonica che voglia investire nel calcio.

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    95

    38
    30
    5
    3
  • NapoliCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • RomaCL

    77

    38
    23
    8
    7
  • InterCL

    72

    38
    20
    12
    6
  • LazioEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • MilanEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • Atalanta

    60

    38
    16
    12
    10
  • Fiorentina

    57

    38
    16
    9
    13
  • Torino

    54

    38
    13
    15
    10
  • 10º

    Sampdoria

    54

    38
    16
    6
    16
  • 11º

    Sassuolo

    43

    37
    11
    10
    16
  • 12º

    Genoa

    41

    38
    11
    8
    19
  • 13º

    Udinese

    40

    38
    12
    4
    22
  • 14º

    Chievo

    40

    38
    10
    10
    18
  • 15º

    Bologna

    39

    38
    11
    6
    21
  • 16º

    Cagliari

    39

    38
    11
    6
    21
  • 17º

    Spal

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    CrotoneR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    VeronaR

    25

    38
    7
    4
    27
  • 20º

    BeneventoR

    21

    38
    6
    3
    29
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Tuttosport: "Individuato l'erede di Meret, il Napoli su Consigli. Il Sassuolo ha individuato il sostituto"