La fascia da capitano, la regia di Ancelotti e l'input rinnovo: da ieri Hysaj è nella storia della SSC Napoli

Notizie  
Elseid HysajElseid Hysaj
Sessanta quattro minuti per entrare nella storia della SSC Napoli. Ieri è stata una giornata speciale per Elseid Hysaj che ha vestito la fascia da capitano (lo aveva fatto già con il Gozzano, ma solo per pochi minuti e nel corso del match). Un traguardo importante perchè diventa il primo albanese della storia ricoprire tale compito. In passato il club azzurro ha avuto solo un altro albanese Naim Krieziu che vestì la maglia azzurra dal 1947 al 1953 totalizzando 168 presenze e 39 gol, senza mai però avere la fascia da capitano. D'altronde Hysaj è specialista di record in tal senso: è stato anche il più giovane a mettere la fascia al braccio nella sua nazionale.
 

LA REGIA DI CARLO ANCELOTTI

Dietro a questa scelta che a molti è apparsa insolita, c'è la ferma volontà di Carlo Ancelotti. Per lui Hysaj è un elemento imprescindibile dello spogliatoio e non solo. Lo reputa un giovane-vecchio visto che pur essendo un classe 1994 ha già esperienza internazionale e tanti margini di crescita. Che Ancelotti fosse un estimatore di Elsi non è un mistero: quando era alla guida del Bayern lo fece seguire attentamente e pensò a lui per sostituire Lahm. 
 

L'EMOZIONE CONTROLLATA

Hysaj è uno che non ha paura di nulla, un duro. Ma ieri quando si è visto la fascia al braccio del Napoli ha provato qualche secondo d'emozione. Un sentimento durato un attimo perchè in lui subito è subentrata la voglia di 'mangiarsi' il campo dopo le critiche con il Liverpool. L'assist per Milik e l'ottima fase difensiva l'hanno reso uno dei migliori in campo.
 

FIDUCIA DEL CLUB

Indubbiamente la fascia è un segnale forte che il club vuole mandare indirettamente al ragazzo ed anche al suo entourage per quanto riguarda il prolungamento id contratto. Come abbiamo raccontato le scorse settimane, tutto ruota intorno all'eliminazione della clausola rescissoria che oggi è di 55 milioni. L'accordo sull'ingaggio non è un problema. Bisogna però chiarire alcuni aspetti, in primis il mancato preavviso dell'inserimento del calciatore nel patto di non belligeranza tra Sarri e De Laurentiis che non è piaciuto all'agente dell'albanese.
 
RIPRODUZIONE RISERVATA
Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    25

    9
    8
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    21

    9
    7
    0
    2
  • logo InterInterCL

    19

    9
    6
    1
    2
  • logo LazioLazioCL

    18

    9
    6
    0
    3
  • logo SampdoriaSampdoriaEL

    15

    9
    4
    3
    2
  • logo FiorentinaFiorentinaEL

    14

    9
    4
    2
    3
  • logo RomaRoma

    14

    9
    4
    2
    3
  • logo SassuoloSassuolo

    14

    9
    4
    2
    3
  • logo TorinoTorino

    13

    9
    3
    4
    2
  • 10º

    logo ParmaParma

    13

    9
    4
    1
    4
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    13

    8
    4
    1
    3
  • 12º

    logo MilanMilan

    12

    8
    3
    3
    2
  • 13º

    logo SpalSpal

    12

    9
    4
    0
    5
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    10

    9
    2
    4
    3
  • 15º

    logo AtalantaAtalanta

    9

    9
    2
    3
    4
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    8

    9
    2
    2
    5
  • 17º

    logo BolognaBologna

    8

    9
    2
    2
    5
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    6

    9
    1
    3
    5
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    2

    9
    0
    2
    7
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    -1

    9
    0
    2
    7
Dapa Trasporti
Giuseppe Annone
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

De Laurentiis: "Contro il PSG Ancelotti sa già cosa fare! Girone infernale, serve un pizzico di fortuna. Ho alzato un muro per trattenere Koulibaly, felice per Fabian! E sul San Paolo..."