Giovani talenti nel mondo - Scopriamo Aaron Connolly, il piccolo Aguero che ha fatto innamorare la Premier...e non solo! [VIDEO]

Rubriche fonte : di Rosario Iuliano
Giovani talenti nel mondo - Scopriamo Aaron Connolly, il piccolo Aguero che ha fatto innamorare la Premier...e non solo! [VIDEO]

L'Irlanda non è forse ricordata come la nazione che abbia sfornato più bomber di razza della storia, se si pensa che oggi il morale

L'Irlanda non è forse ricordata come la nazione che abbia sfornato più bomber di razza della storia, se si pensa che oggi il morale dei "green" supporters è basso, e il pensiero comune è "l'irlanda non fa più goal da quando non gioca più Robbie Kean". Ma lo splendido popolo biancoverde sta probabilmente per conoscere la sua nuova stella, il suo nuovo, o forse primo, attaccante di qualità. Si sta parlando di Aaron Connolly, 19 anni a fine gennaio, nato nel villaggio Oranmore nella città di Galway, dove si narra l'uomo sia arrivato 7000 anni fa.

LA STORIA - Connolly inizia il suo percorso calcistico ad 11 anni in una delle squadre locali, la Mervue United. Nell'estate del 2016 viene ingaggiato dal Brighton West Halbion dopo un provino andato a buon fine che porta nelle tasche del ragazzo una borsa di studio di due anni. Inizialmente schierato nell'Under 18, è stato scalato velocemente nell'Under 23 a soli 17 anni, in pianta stabile da agosto 2017, mese in cui debutta in prima squadra nella vittoria di EFL Cup contro il Barnet. Una stagione iniziata bene, di crescita, che termina con 16 presenze condite da 8 goal. La stagione in corso della Premier League 2 lo mostra per il momento come uno dei leader del campionato; con 11 goal in 11 presenze è l'attuale capocannoniere e con le sue marcature ha trascinato il suo Brighton a soli 3 punti dall'Everton capolista. In nazionale attualmente figura nell'Under 19 irlandese.

CARATTERISTICHE - Aaron Connolly è un attaccante di bassa statura, ha un buon controllo di palla che assieme alla sua rapidità di esecuzione rappresentano le sue doti migliori, bravo nel dribbling ma non ostinato, preferisce mettersi in posizione per ricevere palla e fare goal. Lo cercano le due squadre di Manchester, Celtic, Lipsia e Hoffenheim. Potrebbe già muoversi a gennaio. Un ragazzo che per movenze e statura ricorda El Kun Aguero, resta solo da vedere quante volte si gonfierà la rete.

RIPRODUZIONE RISERVATA

VIDEO ALLEGATI
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    9

    3
    3
    0
    0
  • logo BolognaBolognaCL

    7

    3
    2
    1
    0
  • logo JuventusJuventusCL

    7

    3
    2
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo TorinoTorinoEL

    6

    2
    2
    0
    0
  • logo AtalantaAtalantaEL

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo MilanMilan

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo RomaRoma

    5

    3
    1
    2
    0
  • logo LazioLazio

    4

    3
    1
    1
    1
  • 10º

    logo VeronaVerona

    4

    3
    1
    1
    1
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    4

    3
    1
    1
    1
  • 12º

    logo SassuoloSassuolo

    3

    3
    1
    0
    2
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    3

    3
    1
    0
    2
  • 14º

    logo BresciaBrescia

    3

    3
    1
    0
    2
  • 15º

    logo ParmaParma

    3

    3
    1
    0
    2
  • 16º

    logo SpalSpal

    3

    3
    1
    0
    2
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    3

    3
    1
    0
    2
  • 18º

    logo FiorentinaFiorentinaR

    1

    3
    0
    1
    2
  • 19º

    logo LecceLecceR

    0

    2
    0
    0
    2
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    0

    3
    0
    0
    3
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Sarri si lamenta del caldo, Conte lo zittisce in conferenza: "Allora dovrei parlare di bilanci e stati patrimoniali! Sta dalla parte forte..." [VIDEO]