Martedi 5 Maggio 2015, 22:23

Le Interviste | pubblicato da il

Montervino scherza: "Contento di aver giocato con Lavezzi? E' lui che ha giocato con me!"

"Gianluca Grava è un esempio bellissimo d'impegno, sacrificio, perseveranza. Vederlo capitano del Napoli che lotta ai vertici in Italia ed in Europa è per me un grande motivo d'orgoglio"

stampa l'articolo riduci la dimensione del testo ingrandisci la dimensione del testo
"Gianluca Grava è un esempio bellissimo d'impegno, sacrificio, perseveranza. Vederlo capitano del Napoli che lotta ai vertici in Italia ed in Europa è per me un grande motivo d'orgoglio"

“Gianluca Grava è un esempio bellissimo d’impegno, sacrificio, perseveranza. Vederlo capitano del Napoli che lotta ai vertici in Italia ed in Europa è per me un grande motivo d’orgoglio”. Parola di Francesco Montervino, oggi uno dei calciatori-simbolo del Salerno di Claudio Lotito e Marco Mezzaroma che rinasce dalla serie D e qualche anno fa pioniere della nuova era azzurra targata Aurelio De Laurentiis. Il centrocampista pugliese ha parlato del suo passato partenopeo stuzzicato dalle domande degli studenti del “Convitto nazionale”, dove questa mattina ha fatto tappa il tour nelle scuole del Salerno Calcio guidato dal dg Danilo Pagni. “Hai giocato con molti dei campioni del Napoli di oggi, anche col Pocho…”, l’ha sollecitato un alunno, e Montervino ha sorriso: “Tranne Cavani e qualcun altro arrivato di recente si può dire con quasi tutti, anzi all’epoca è Lavezzi che ha giocato con me”.

Il mediano del Salerno ha poi “scelto” Edy Reja come “l’allenatore che mi ha dato di più”, suscitando anche l’applauso del suo tecnico di oggi, Carlo Perrone, ed ha sottolineato con decisione in risposta all’ultima domanda dei ragazzi: “Ho giocato a Napoli, da tre anni sono a Salerno. La gente della Campania dà qualcosa in più, qualcosa che in un nessun altro posto d’Italia si trova”.

Fonte : Resport.it

Diventa subito fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!

 » Classifiche
  • Juventus

    79

  • Roma

    64

  • Lazio

    63

  • Napoli

    59

  • Fiorentina

    52

  • Sampdoria

    51

  • Genoa

    50

  • Inter

    49

  • Torino (-1)

    48

  • Milan

    43

  • Palermo

    43

  • Udinese

    41

  • Chievo

    41

  • H.Verona

    40

  • Empoli (-1)

    38

  • Sassuolo

    37

  • Atalanta

    33

  • Cagliari (-1)

    24

  • Cesena

    24

  • Parma (-1)

    16

  • Carlos Tévez

    20

  • Mauro Icardi

    18

  • Luca Toni

    18

  • Jérémy Menez

    16

  • Gonzalo Higuaín

    16

  • Antonio Di Natale

    13

  • Manolo Gabbiadini

    13

  • Fabio Quagliarella

    13

  • Paulo Dybala

    13

  • Miroslav Klose

    12

  • José Callejón

    11

  • Domenico Berardi

    11

  • Massimo Maccarone

    10

  • Felipe Anderson

    10

  • Iago Falque

    10

  • Cyril Théréau

    9

  • Stefano Mauri

    9

  • Éder

    9

  • Marco Parolo

    9

  • Mauricio Pinilla

    8