Mazzarri, l'agente: "Non avrà problemi a salutare De Laurentiis, la sua esperienza a Napoli al limite dell'epocale"

Le Interviste  
Mazzarri, l'agente: Non avrà problemi a salutare De Laurentiis, la sua esperienza a Napoli al limite dell'epocale

In diretta a “Un Calcio Alla Radio”, trasmissione su Radio CRC Targato Italia, è intervenuto Andrea D’Amico, procuratore fra gli altri di Mazzarri, Giovinco, Borriello e Criscito:

Penso che quello che ha fatto Mazzarri in azzurro sia stato grandissimo. Se non ci fosse stata l’eliminazione agli ottavi col Chelsea sarebbe stata epocale la sua esperienza azzurra. Fu un lavoro importante. Prese il Napoli dopo Donadoni e gli diede una forma e una personalità incredibile, valorizzando tantissimi giocatori. Poi lui è uno che vive il suo lavoro in maniera maniacale.

Il ritorno di Criscito al Genoa e e l’arrivo di Borriello ad Ibiza? Sono due cose diverse. Criscito aveva una proposta di rinnovo dallo Zenit e altre proposte importanti in Italia, ma il suo desiderio era quello di tornare a giocare al Genoa. Lui vorrebbe chiudere la carriera al Genoa e il fatto di aver firmato un contratto quinquennale è un segnale chiaro di quanto abbia voglia di indossare questa maglia. Per Borriello c’erano diverse offerte in serie A, poi c’è stata questa idea con l’Ibiza. Hanno un progetto molto importante, pur militando nella Lega Pro spagnola. Lui ha capito l’importanza di questo progetto e quindi è andato lì. Rispetto al fare una stagione in serie A, qui avrà la possibilità d’imparare anche qualcosa da dirigente.

Ibiza ultima squadra di Borriello? Ha compiuto 36 anni e non posso dirlo io. Io penso che questo progetto vada oltre la sua carriera da calciatore. Potrebbe iniziare un percorso diverso, magari da dirigente.

Giovinco in Nazionale? Chiedetelo a Mancini (ride ndr). Non ho mai sentito una domanda di questo tipo all'allenatore dell' Italia, sia che fosse Conte, Ventura o Mancini. Io lo convocherei sempre.

Alberto Gilardino? È stato un grande giocatore e un ragazzo eccezionale. Ha tutte le carte in regola per fare una carriera importante da allenatore. C’è stato un cambio generazionale tra gli allenatori. Tutti quelli che erano campioni del mondo hanno iniziato per la maggior parte questo tipo di percorso. Penso a Nesta e Gattuso ad esempio.

Come si abbracceranno Mazzarri e De Laurentiis? Come non lo so. Quando si è professionisti si va oltre qualsiasi tipo di situazione personale. Walter non avrà problemi a salutare il presidente perché è una persona professionale ed educata”

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    25

    9
    8
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    21

    9
    7
    0
    2
  • logo InterInterCL

    16

    8
    5
    1
    2
  • logo LazioLazioCL

    15

    8
    5
    0
    3
  • logo SampdoriaSampdoriaEL

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo RomaRomaEL

    14

    9
    4
    2
    3
  • logo FiorentinaFiorentina

    13

    8
    4
    1
    3
  • logo SassuoloSassuolo

    13

    8
    4
    1
    3
  • logo ParmaParma

    13

    8
    4
    1
    3
  • 10º

    logo GenoaGenoa

    13

    8
    4
    1
    3
  • 11º

    logo MilanMilan

    12

    7
    3
    3
    1
  • 12º

    logo TorinoTorino

    12

    8
    3
    3
    2
  • 13º

    logo SpalSpal

    12

    9
    4
    0
    5
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    9

    8
    2
    3
    3
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    8

    9
    2
    2
    5
  • 16º

    logo BolognaBologna

    7

    8
    2
    1
    5
  • 17º

    logo AtalantaAtalanta

    6

    8
    1
    3
    4
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    1

    8
    0
    1
    7
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    -1

    8
    0
    2
    6
Dapa Trasporti
Giuseppe Annone
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Insigne-PSG, è corsa contro il tempo! Deciderà martedì con Ancelotti e lo staff medico, oggi si allenerà senza forzare