Sognare è lecito...ma fino a un certo punto

Editoriale  
Emanuele Calaiò ed Edinson Cavani, ex attaccanti del NapoliEmanuele Calaiò ed Edinson Cavani, ex attaccanti del Napoli

Edinson Cavani ed il Napoli, una suggestione che, ciclicamente, torna a farsi viva. Dopo i fischi post-addio, in occasione dell'amichevole con il Paris Saint-Germain, le voci dell'estate del 2016 ed ora - con il Mondiale in atto - una voce che, soprattutto sui social, si fa strada e si fa forte del virgolettato attribuito a De Laurentiis"Ancelotti mi ha chiesto un 31enne d'esperienza per andare avanti in Champions". Come se l'ingaggio ed i diritti di immagine di Cavani fossero noccioline e rientrassero nei parametri del Napoli, ma questa è un'altra storia.

SSC NAPOLI E DE LAURENTIIS, UNA LINEA PRECISA SUGLI ATTACCANTI

Giochino al limite del malato: torniamo indietro nel tempo, quanti attaccanti acquistati dal Napoli e poi venduti, sono successivamente tornati? Nel mezzo di questo enorme elenco (Berrettoni, Sosa, Pià, Calaiò, Varricchio, Grieco, Giglio, Bucchi, De Zerbi, Lavezzi, Zalayeta, Denis, Hoffer, Quagliarella, Cavani, Dumitru, Mascara, Chavez, Pandev, Vargas, Callejon, Higuain, Mertens, Zapata, Gabbiadini, Milik, Pavoletti, Ounas, Inglese, Verdi), soltanto Emanuele Calaiò è tornato in azzurro. Il 10 gennaio 2005 il primo arrivo, il 12 gennaio 2013 il ritorno. Per il resto, una lunga serie di acquisti innestati lungo una filosofia ben delineata: comprare, valorizzare, vendere. Se possibile, con valore ben più alto:

CALCIOMERCATO NAPOLI, IL PRECEDENTE CAVANI ED IL COMUNICATO DI DE LAURENTIIS

Il 28 agosto 2016 De Laurentiis firma di suo pugno un comunicato sul sito ufficiale sull'ipotesi di un ritorno di Cavani. Alcune parole, evidenziate, non possono che far pensare:

"E' difficile riportare nel Napoli un calciatore utilizzato nel passato. Non tanto perché sembrerebbe una minestra riscaldata, ma perché il Napoli evolve di torneo in torneo. Ecco perché dico sempre che abbiamo bisogno di giovani. Noi siamo responsabili del futuro della squadra e non dobbiamo fare operazioni a effetto. Non abbiamo bisogno di incantare nessuno. Si è tifosi per fede e non per la scelta dei calciatori"

Nella storia societaria targata De Laurentiis, il Napoli ha riacquistato un solo attaccante: serviva un'alternativa facile da prendere, e Calaiò divenne la prima - e finora unica - punta 'riscaldata'. D'altronde serviva l'alternativa a Cavani. Che, nei sogni di tanti, dovrebbe diventare il secondo attaccante a tornare in azzurro. La realtà, e lo dicono i numeri, è ben diversa e, soprattutto dal punto di vista degli ingaggi, molto più tendente all'improbabile. Qualsiasi altra ipotesi sarebbe un unicum nella storia finanziaria del Napoli.

di Claudio Russo - Twitter @claudioruss

RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    95

    38
    30
    5
    3
  • NapoliCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • RomaCL

    77

    38
    23
    8
    7
  • InterCL

    72

    38
    20
    12
    6
  • LazioEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • MilanEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • Atalanta

    60

    38
    16
    12
    10
  • Fiorentina

    57

    38
    16
    9
    13
  • Torino

    54

    38
    13
    15
    10
  • 10º

    Sampdoria

    54

    38
    16
    6
    16
  • 11º

    Sassuolo

    43

    37
    11
    10
    16
  • 12º

    Genoa

    41

    38
    11
    8
    19
  • 13º

    Udinese

    40

    38
    12
    4
    22
  • 14º

    Chievo

    40

    38
    10
    10
    18
  • 15º

    Bologna

    39

    38
    11
    6
    21
  • 16º

    Cagliari

    39

    38
    11
    6
    21
  • 17º

    Spal

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    CrotoneR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    VeronaR

    25

    38
    7
    4
    27
  • 20º

    BeneventoR

    21

    38
    6
    3
    29
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

TuttoSport in edicola: "Super Ronaldo show, tifosi in delirio" [FOTO]