De Laurentiis: "Koulibaly a gennaio resta, ma non potrò rifiutare sempre offerte indecenti. de Magistris? Napoli non è governata. Ho visto Torino-Juve, c'è ancora tanto da ripulire"

Primo Piano  
De Laurentiis: Koulibaly a gennaio resta, ma non potrò rifiutare sempre offerte indecenti. de Magistris? Napoli non è governata. Ho visto Torino-Juve, c'è ancora tanto da ripulire

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rilasciato un'intervista ai microfoni del Corriere del Mezzogiorno, ecco alcuni passaggi salienti.  Koulibaly lo

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rilasciato un'intervista ai microfoni del Corriere del Mezzogiorno, ecco alcuni passaggi salienti. 

Koulibaly lo venderà a gennaio?

«No, non andrà via adesso. Verrà certo il momento in cui non potremmo rifiutare ancora offerte indecenti».

Con il sindaco de Magistris i rapporti sono controversi.

«Questa città non è governata. Servirebbe un manager che sappia come organizzare Napoli e non sia contrastato da giunta e consiglio comunale. Un manager strapagato e plurilaureato, che se sbaglia va dritto in galera. Purtroppo il nostro è un Paese dove in galera non ci va nessuno».

Lei a Napoli ha mai sentito l’odore della camorra?

«No, sinceramente mai. Quando nel 2007 mi chiusero il San Paolo perché il custode aveva una “Santa Barbara”, facemmo arrestare una trentina di tifosi. Che poi da quel momento me l’hanno giurata».

Poi al Corriere della Sera specifica...

«Seguo le partite in tv... e vedo tutto. Ho guardato sia il derby di Torino che Roma-Genoa. Sono stupito e meravigliato, sono il primo testimone post-calciopoli, ma c’è ancora tanto da chiarire e da pulire».

Ultimissime Notizie
I più letti
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare