Giovedi 27 Novembre 2014, 12:37

Le Interviste | pubblicato da il

Colonnese: "A Napoli servono uomini d'esperienza, basta con giovani. Vargas? Meglio Insigne!"

A Radio Crc, nella trasmissione "Si gonfia la rete", è intervenuto Ciccio Colonnese, ex calciatore

stampa l'articolo riduci la dimensione del testo ingrandisci la dimensione del testo
A Radio Crc, nella trasmissione "Si gonfia la rete", è intervenuto Ciccio Colonnese, ex calciatore

“Spero che il Napoli torni a vincere col Novara. Contro l’ultima in classifica il Napoli non può sbagliare. La squadra azzurra deve ritrovare forza, concentrazione e condizione. La sosta forzata per la morte di Morosini ha fatto bene al Napoli perché andare a giocare a Lecce sarebbe stato più difficile. Mazzarri deve ritrovare i giusti equilibri, l’ambiente deve rasserenarsi e la squadra deve trovare convinzione. De Laurentiis? Ogni anno cerca di comprare giocatori imprevedibili ma adesso la società credo debba rinforzare la squadra soprattutto in difesa con calciatori di esperienza. Se il Napoli vuole porsi obiettivi importanti non può puntare più sui giovani. La gente vuole tornare a vedere il Napoli in testa al campionato, a lottare con le grandi d’Europa per cui la scuola guida non va più bene al Napoli, qui ci vogliono giocatori pronti". Sul salary cap: "E' fondamentale perché i giocatori importanti devono guadagnare. Il Napoli ha speso tanti soldi, ma giocano i soliti calciatori.

Spendere 13milioni di euro per un calciatore che non è affermato mi sembra eccessivo. Comprare Vargas per esempio e non prendere Insigne mi sembra una mossa sbagliata. Credo che il Napoli debba crescere anche nella società. Se si devono spendere soldi, lo si deve fare per calciatori di esperienza perché Napoli è una piazza particolare, e lo dico da ex, è una città che due anni fa ha fischiato Maggio, è una piazza esigente. I calciatori che indossano la maglia azzurra devono essere maturi, devono avere le spalle larghe e mettere cuore e anima in campo. Mancano sei partite alla fine del campionato ora e tutto ancora può accadere. Gli azzurri devono credere nel terzo posto, la Lazio e la Roma sono in difficoltà, l’Udinese. invece, è altalenante. Tra l’altro il calendario azzurro mi pare favorire il Napoli”.

Diventa subito fan di CalcioNapoli24 e seguici su Facebook!

 
 » Classifiche
  • Juventus

    31

  • Roma

    28

  • Napoli

    22

  • Sampdoria

    21

  • Genoa

    20

  • Lazio

    19

  • Milan

    18

  • Udinese

    18

  • Inter

    17

  • Fiorentina

    16

  • Sassuolo

    15

  • H.Verona

    14

  • Palermo

    14

  • Empoli

    13

  • Torino

    12

  • Cagliari

    11

  • Atalanta

    10

  • Chievo

    9

  • Cesena

    8

  • Parma

    6

  • Carlos Tévez

    9

  • José Callejón

    8

  • Antonio Di Natale

    7

  • Mauro Icardi

    7

  • Gonzalo Higuaín

    7

  • Filip Djordjevic

    6

  • Keisuke Honda

    6

  • Antonio Cassano

    5

  • Jérémy Menez

    5

  • Alessandro Matri

    5

  • Paulo Dybala

    5

  • Pablo Osvaldo

    4

  • Manolo Gabbiadini

    4

  • Albin Ekdal

    4

  • Fabio Quagliarella

    4

  • Marco Sau

    4

  • Mattia Destro

    4

  • Cyril Théréau

    4

  • Khouma Babacar

    4

  • Álvaro Morata

    4