Tuttosport - Veretout sempre più vicino al Milan. I rossoneri vogliono anche Pezzella dalla Fiorentina

Rassegna Stampa  
Tuttosport - Veretout sempre più vicino al Milan. I rossoneri vogliono anche Pezzella dalla Fiorentina

Secondo l'edizione di oggi di Tuttosport, appuntamento per Veretout. E Pezzella. Dopo le telefonate dei giorni scorsi, ieri i dirigenti del Milan hanno preso contatti con Joe Barone, braccio destro del presidente Commisso, e Daniele Pradè, ds viola, per fissare un incontro a Milano per questa mattina. I dirigenti della Fiorentina si trovano nel capoluogo lombardo già da ieri e oggi sarà una giornata chiave per definire alcune operazioni del club viola, visto che domani la squadra di Vincenzo Montella, attualmente a Moena per la preparazione, partirà dall'aeroporto di Milano-Linate per la tournée negli Stati Uniti. E da quanto filtra, la società toscana vorrebbe concludere prima della partenza la telenovela legata a Jordan Veretout, il 26enne centrocampista francese in uscita da Firenze (ieri ha ripreso ad allenarsi dopo il forfait dei giorni scorsi e gli insulti dei tifosi), corteggiato da un mese a questa parte da Napoli (ormai in disparte), Roma, Milan e Lione. Maldini e Boban ha chiesto un confronto ai dirigenti viola per stamani e sul tavolo finirà anche German Pezzella, capitano e difensore centrale della Fiorentina, entrato nel radar rossonero mercoledì dopo un faccia a faccia a Casa Milan con il suo agente.

VALUTAZIONI DISTANTI «Vere-tout» è diventato il ritornello della prima parte dell’estate rossonera. Quando un protagonista del mondo Milan non vuole rispondere a una domanda, ecco il passe-partout Veretout. Lo ha utilizzato Giampaolo per non rispondere alla domanda sul centrocampista francese durante la sua conferenza stampa di presentazione (si è girato verso Maldini e Boban e con le mani ha indicato l’uno e l’altro dicendo «Vere» e «tout»); lo ha ripetuto sempre col sorriso Boban martedì quando ha voluto dribblare una domanda sulla necessità di raggiungere un piazzamento Champions per le questioni legate al Fair Play Finanziario («Veretout! Preferisco risponda Gazidis»). Detto questo, bisogna capire fino a che punto il Milan voglia spingersi per Veretout. L’interesse c’è, è vero e concreto, altrimenti oggi non ci sarebbe un incontro con la Fiorentina, ma il Milan continua a valutare spropositata la valutazione di 25 milioni data dal club di Commisso. Anzi, i rossoneri insistono nel voler inserire nell’operazione Biglia, in uscita da Milanello soprattutto per una questione di contratto: ha un anno solo di intesa e un ingaggio da 3.5 milioni. La Fiorentina valuta il regista argentino, a Montella non dispiace, ma l’intenzione di Pradè è quella di parlare eventualmente di Biglia in un secondo momento, separando le due trattative perché i viola ora devono sfoltire e fare cassa. La Fiorentina pare disposta a fare uno sconto, intorno ai 22 milioni, ma il Milan non vuole spingersi oltre i 15. Cifra più o meno simile alla proposta dalla Roma di 16 milioni più bonus. I giallorossi sono da tempo sul giocatore e hanno deciso di fare un’offerta senza contropartite, dopo aver valutato l’inserimento di Defrel.

LA SECONDA CARTA A venire incontro alle due parti, potrebbe essere quindi Pezzella. Il difensore argentino è un profilo valutato dal Milan per la difesa e i rossoneri potrebbero ragionare su un pacchetto Pezzella-Veretout a 30 milioni più Biglia. La Fiorentina al momento non prende in considerazione di cedere il suo capitano. Almeno finché non ci sarà un confronto fra il giocatore e Commisso in America. Pezzella era legato a Pioli, ma se fossero rimasti i DellaValle probabilmente avrebbe chiesto di essere ceduto. Ora vuole capire il progetto prima di considerare nuove proposte. Al Milan piace, ma non è l’unico candidato per la difesa. La valutazione è di circa 20 milioni.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    22

    8
    7
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    7
    6
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaCL

    17

    8
    5
    2
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    16

    8
    5
    1
    2
  • logo RomaRomaEL

    12

    7
    3
    3
    1
  • logo LazioLazioEL

    12

    8
    3
    3
    2
  • logo CagliariCagliari

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo TorinoTorino

    10

    7
    3
    1
    3
  • 10º

    logo BolognaBologna

    9

    8
    2
    3
    3
  • 11º

    logo VeronaVerona

    9

    8
    2
    3
    3
  • 12º

    logo ParmaParma

    9

    7
    3
    0
    4
  • 13º

    logo MilanMilan

    9

    7
    3
    0
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    7

    7
    2
    1
    4
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    6

    6
    2
    0
    4
  • 16º

    logo BresciaBrescia

    6

    6
    2
    0
    4
  • 17º

    logo SpalSpal

    6

    7
    2
    0
    5
  • 18º

    logo LecceLecceR

    6

    7
    2
    0
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    7
    1
    2
    4
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    3

    7
    1
    0
    6
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Venerato: "Ibrahimovic non rientra nei piani del Napoli per due motivi"