Sacco di Milano, Galli: "Nel prossimo mese la situazione Covid migliorerà molto, spero che il Napoli vada in Champions"

Le Interviste  
galligalli

Massimo Galli, direttore malattie infettive all'ospedale Sacco di Milano, parla del Covid 19 e del Napoli calcio

Covid 19 - In diretta a Radio Punto Nuovo nel corso di Punto Nuovo Sport Show, trasmissione con Umberto Chiariello è intervenuto Massimo Galli, Direttore malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano: “Riapertura Olimpico per Euro 2020? Se non avessero fatto questa dichiarazione, l’Italia non avrebbe potuto ospitare. Vedremo cosa succederà con gli stadi aperti. SI spera che le vaccinazioni per quel periodo garantiscano la protezione della salute. Se ci impegniamo, è possibile che si possa ragionare. Da qui a un mese dovrebbe migliorare molto la situazione, siamo anche in condizione di poter prevedere aperture, che ora non si possono permettere. Apertura graduale partendo con 1000 spettatori? La certezza per poter fare queste cose, deve arrivare dai numeri. Se Il numero di vaccinazioni è buono si può fare. Io vorrei che si fermasse questa massa di morte e di permettere agli ospedali di lavorare anche per altre malattie. Scudetto Inter? Lo scudetto non è ancora vinto, non dire gatto se non ce l’hai nel sacco. Napoli e Fiorentina mi stanno simpatiche per 363 giorni all’anno. Mi piacerebbe che il Napoli andasse in Champions. Gioco di Conte? Guardando le gare di ieri sera,mi viene da dire che per le italiane ancora non ci siamo. De Luca? Credo che abbia spesso idee interessanti, per quanto riguarda il discorso dei fragili e dei produttori, vale il discorso che se non abbiamo in sicurezza im settantenni, non si possono tenere a rischio delle persone con determinate situazioni. Dai 16 anni in giù non abbiamo i vaccini. I casi di morte che si sono verificati non sono legate ai vaccini. Ci sono più rischi quando fai una TAC che quando fai il vaccino".

Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    85

    35
    26
    7
    2
  • logo AtalantaAtalantaCL

    72

    35
    21
    9
    5
  • logo MilanMilanCL

    72

    35
    22
    6
    7
  • logo NapoliNapoliCL

    70

    35
    22
    4
    9
  • logo JuventusJuventusEL

    69

    35
    20
    9
    6
  • logo LazioLazioEL

    64

    34
    20
    4
    10
  • logo RomaRoma

    58

    35
    17
    7
    11
  • logo SassuoloSassuolo

    56

    35
    15
    11
    9
  • logo SampdoriaSampdoria

    45

    35
    13
    6
    16
  • 10º

    logo VeronaVerona

    43

    35
    11
    10
    14
  • 11º

    logo UdineseUdinese

    40

    35
    10
    10
    15
  • 12º

    logo BolognaBologna

    40

    35
    10
    10
    15
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    38

    35
    9
    11
    15
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    36

    35
    8
    12
    15
  • 15º

    logo TorinoTorino

    35

    34
    7
    14
    13
  • 16º

    logo CagliariCagliari

    35

    35
    9
    8
    18
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    34

    35
    8
    10
    17
  • 18º

    logo BeneventoBeneventoR

    31

    35
    7
    10
    18
  • 19º

    logo ParmaParmaR

    20

    35
    3
    11
    21
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    18

    34
    5
    3
    26
Back To Top