Auriemma brinda all'esonero di Ancelotti: "Nessun gesto di classe, ADL ha saputo dell'Arsenal" [VIDEO]

Le Interviste  
Auriemma brinda all'esonero di Ancelotti: Nessun gesto di classe, ADL ha saputo dell'Arsenal [VIDEO]

VIdeo Auriemma che brinda all'esonero di Ancelotti: "Nessun gesto di classe, De Laurentiis non scende a compromessi ed ha saputo dell'Arsenal"

Il giornalista di TuttoSport Raffaele Auriemma, attraverso il proprio canale youtube, ha commentato l'esonero di Carlo Ancelotti e l'arrivo di Gattuso:

Video brindisi Auriemma esonero Ancelotti

"E' un momento storico, è arrivato il capolinea per Carlo Ancelotti. E' stata una giornata lunghissima che era cominciata con le voci di esonero o dimissioni: Ancelotti lontano da Napoli. Il Napoli ha vinto 4-0 contro una squadra che aveva in porta un diciasettenne. Se ne va Carlo Ancelotti? No, l'ha dovuto mandar via De Laurentiis. Eravamo tutti convinti che con un gesto di classe potesse rimettere il mandato dopo una bella vittoria in Champions, dopo aver portato il Napoli per la quarta volta nella sua storia agli ottavi di Champions League. E dopo aver lasciato un po' di soldi che arrivano dal passaggio del turno, compreso la vittoria contro il Genk: il tutto vale 12 milioni e spiccioli. Sino adesso dalla Champions il Napoli ha incassato 58 milionidi euro. Vuol dire che il percorso europeo è virtuoso sotto l'aspetto economico. Il problema però è tornarci in Champiopns e se l'andamento in campionato restava questo, non raggiungerà mai il quarto posto. Chi precede il Napoli non è più forte e voglio vedere se mantiene questo passo. Questa è una squadra che ha le caratteristiche per vincere 7-8 partite consecutive. Il presidente De Laurentiis, ha lasciato lo stadio con un sorriso sardonico, ed ha aspettato Carlo Ancelotti. Ora non si sa se si sono visti all'Hotel Vesuvio o si sono sentiti telefonicamente. Sta di fatto che lo ha rimosso dalla apnchina del Napoli, dopo 73 partite. 38 vittorie, 19 pareggi e 16 sconfitte. Troppi pareggi. Troppe intoppi per una squadra che a suo dire ha meritato un 10 sul mercato.

Ora un brindisi anche per Ancelotti, che è stato esoneratoperchè aveva detto che lui non si è mai dimesso e neanche questa volta lo farà. Secondo me sperava che De Laurentiis accettase di condividere con lui un po' di soldi: dice, "Vai via, ti do tot, invece di tot. E ti dimetti da solo". Invece Ancelotti sperava che il presidente che gli risolvesse il contratto secondo i desiderata dell'allenatore ma non credo che De Laurentiis lo farà perchè ha saputo che su Ancelotti c'è l'Arsenal. Ancelotti vorrebbe arrivare ad una soluzione per poi andare all'Arsenal senza alcun vincolo. Invece così non lo può fdare, se l'Arsenal dovesse insistere a quel punto Ancelotti sarebbe costretto ad andare da De Laurentiis a trattare l'uscita e non otterà gli stessi benifici che immaginava di avere in questo caso.

Arriva Rino Gattuso, un brindisi per lui! Che ha tanta voglia di rimmetersi in gioco, di riordinare lo spogliatoio del Napoli con i metodi suoi. Con la comprensione, perchè lui è stato un grandssimo calciatore che ha vinto tanto. Però è amche un ottimo allenatore, coadiuvato da un ottimo staff, di primo ordine in testa al quale c'è Luigi Riccio, che è un suo amico ed è uno studioso del calcio. A Rino Gattuso il compito di prendere in mano questa squadra. Non mi stupirei se portasse subito la squadra in ritiro, per conoscere i calciatori e tastare le caratteristiche tecniche. poi avrà l'ambizione di affrontare gli ottavi di Champions per andare ai quarti, cosa che il Napoli mai è riuscito a fare. per Rino gattuso c'è il compito importante di rassenare gli animi tra la squadra e la società. Si tornerà al 4-3-3 con Fabian Ruiz davanti alla difesa.

VIDEO ALLEGATI
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    51

    20
    16
    3
    1
  • logo InterInterCL

    47

    20
    14
    5
    1
  • logo LazioLazioCL

    45

    19
    14
    3
    2
  • logo RomaRomaCL

    38

    20
    11
    5
    4
  • logo AtalantaAtalantaEL

    35

    20
    10
    5
    5
  • logo CagliariCagliariEL

    30

    20
    8
    6
    6
  • logo ParmaParma

    28

    20
    8
    4
    8
  • logo MilanMilan

    28

    20
    8
    4
    8
  • logo TorinoTorino

    27

    20
    8
    3
    9
  • 10º

    logo VeronaVerona

    26

    19
    7
    5
    7
  • 11º

    logo NapoliNapoli

    24

    20
    6
    6
    8
  • 12º

    logo BolognaBologna

    24

    20
    6
    6
    8
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    24

    20
    6
    6
    8
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    24

    20
    7
    3
    10
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    22

    20
    6
    4
    10
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    19

    20
    5
    4
    11
  • 17º

    logo LecceLecce

    16

    20
    3
    7
    10
  • 18º

    logo SpalSpalR

    15

    19
    3
    3
    13
  • 19º

    logo BresciaBresciaR

    15

    20
    4
    3
    13
  • 20º

    logo GenoaGenoaR

    14

    20
    3
    5
    12
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

De Laurentiis: "Napoli non ha mai vinto in passato, questo è il problema! Scudetti solo grazie a Maradona, ma è stato un malus. Noi abbiamo lavorato bene..." [VIDEO]