Veni, vidi, Victor: il 4-2-3-1 sia una soluzione e non un'ossessione

Editoriale  
Veni, vidi, Victor: il 4-2-3-1 sia una soluzione e non un'ossessione

Victor Osimhen lascia il segno

Ultimissime Napoli - Chi osa vince. Sulla prima gioia stagionale dei partenopei c'è senza dubbio la firma di Gattuso che, in un momento delicato della gara, ha avuto il coraggio di togliere un mediano come Demme per inserire Osimhen. Questo cambio ha fatto saltare il banco dando più coraggio ad una squadra apparsa ancora una volta prigioniera di un passato fatto di possesso palla sterile con troppo intasamento centrale. Qualcuno usa la parola problema nella coesistenza tra Osimhen, Mertens, Lozano ed Insigne. Sarebbe più corretto parlare di soluzioni perché in pochi possono permettersi a gara in corso tanta qualità dal centrocampo in su. Il 4-2-3-1, che diventa un 4-4-2, può essere l'arma per sbloccare le partite contro le squadre tecnicamente più inferiori ma non deve essere un'ossessione. Gattuso fa bene a ribadire il concetto di equilibrio: oggi si becca gli elogi perché ha vinto, ma siamo certi che se il Napoli non fosse riuscito a portare l'intera posta in palio a casa molti l'avrebbero crocifisso imputandogli poca lucidità nei cambi ed un modulo troppo offensivo. Va bene dunque essere contenti per la vittoria, a patto di non usare parole grosse o spingere dall'inizio per questo schema 4-2-fantasia. Ci saranno situazioni nelle quali anche il punto farà la differenza.

Osimhen ha cambiato la gara con la sua forza d'urto. Il suo ingresso è stato un po' come il famoso prodotto "Mister muscolo" andando a sturare quell'intasamento centrale creato da una manovra lenta e senza idee. Avrebbe meritato senza dubbio il gol per la scossa che riuscito a dare in un undici apparso ad un certo punto macchinoso e vittima di un'eccessiva esteticità che porta solo record di possesso palla ma zero conclusioni in porta. Una menzione particolare la merita senza dubbio Lozano: il messicano è stato tra i migliori in campo. La sua prestazione è stato un mix di quantità e qualità. Se dovesse continuare così sarebbe decisamente un nuovo acquisto.  

RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo MilanMilanCL

    12

    4
    4
    0
    0
  • logo SassuoloSassuoloCL

    10

    4
    3
    1
    0
  • logo AtalantaAtalantaCL

    9

    4
    3
    0
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    8

    4
    3
    0
    1
  • logo JuventusJuventusEL

    8

    4
    2
    2
    0
  • logo InterInterEL

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo VeronaVerona

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo RomaRoma

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo SampdoriaSampdoria

    6

    4
    2
    0
    2
  • 10º

    logo BeneventoBenevento

    6

    4
    2
    0
    2
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    4

    3
    1
    1
    1
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    4

    4
    1
    1
    2
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    4

    4
    1
    1
    2
  • 14º

    logo SpeziaSpezia

    4

    4
    1
    1
    2
  • 15º

    logo LazioLazio

    4

    4
    1
    1
    2
  • 16º

    logo BolognaBologna

    3

    2
    1
    0
    1
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    3

    4
    1
    0
    3
  • 18º

    logo ParmaParmaR

    3

    4
    1
    0
    3
  • 19º

    logo CrotoneCrotoneR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 20º

    logo TorinoTorinoR

    0

    3
    0
    0
    3
Back To Top