De Magistris sulla questione San Paolo: "Abbiamo atteso proposte mai arrivate! Aperti sul nuovo stadio, non ci sarà incidenza per la chiusura dei settori. Sullo Scudetto, Sarri ed Inter-Juve..."

Le Interviste  
De Magistris sulla questione San Paolo: Abbiamo atteso proposte mai arrivate! Aperti sul nuovo stadio, non ci sarà incidenza per la chiusura dei settori. Sullo Scudetto, Sarri ed Inter-Juve...

Luigi De Magistris, sindaco della città di Napoli, è intervenuto nel corso del programma “Il Bello del calcio” in onda sulle frequenze di Canale 21. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24.it.

De Magistris sul San Paolo e le dichiarazioni di De Laurentiis

Sulla questione Stadio: “Abbiamo dei soldi certi, anche tanti, che dovremo spendere subito per poi fare dei lavori anche dopo le Universiadi. Ci sono procedure accelerate e senza queste garanzie non sarebbe stato possibile giocare la Champions al San Paolo. Ci sono stati dei tentativi, inaspettati, di far saltare questo accordo. Adesso non ci resta che lavorare, ripeto i soldi ci sono non è più tempo delle polemiche". 

Sulle polemiche con De Laurentiis e De Luca: "Se guardiamo agli ultimi giorni, avrei fatto volentieri a meno di rispondere a De Laurentiis e De Luca. Abbiamo atteso proposte che non sono mai arrivate, una volta che abbiamo 40 milioni di euro per mettere mano allo Stadio, se perdiamo questo treno poi chi finanzia i lavori? Non ho mai visto una proposta con un architetto e con una fattibilità economica, al massimo con qualche schizzo! Adesso mettiamo a posto il San Paolo poi se in futuro arriverà qualcuno con l'intenzione di fare uno stadio nuovo allora ne parleremo". 

Poi aggiunge: "Napoli infastidisce perchè può creare una controtendenza, tanto nel calcio quanto nella città stessa. Quando al Sud iniziamo a credere nelle nostre forze non ci ferma più nessuno. Personalmente credo che quanto sia successo in Inter-Juventus non sia stato così casuale. Io credo che il Napoli abbia vinto lo Scudetto del bel gioco e dell'onesta. Oggi con il VAR l'unico intervento che può davvero influire non è sui rigori, bensì sulle espulsioni".

Su Sarri: "Non abbiamo mai avuto modo di parlare approfonditamente ma ho una grande simpatia e lo stimo molto, sia da allenatore che da uomo. Ha colto il legame sentimentale con città, tifosi e squadra. E' uno di noi ed ha saputo interpretare con umiltà questo legame". 

Sui lavori al San Paolo e sulla chiusura si alcuni settori poi aggiunge: "Non ci sarà una gande incidenza, ci saranno interventi settoriali ma non incideranno. Di fatto non ci sarà nessuna limitazione per città e tifosi. Si lavorerà anche di notte, quindi non ci saranno problemi". 

Sul mancato addio di Cannavaro a Napoli: "Per noi non c'erano problemi ma le cose non si possono fare se c'è un conflitto evidente sulla gestione dello stadio tra amministrazione e società. Per il concerto di Pino Daniele il presidente De Laurentiis è consapevole che si sarebbe messo contro la città". 

Il Sindaco torna poi su Inter-Juve: "L'arbitraggio non mi è piaciuto per nulla, non penso a complotti o altro però non è che scopriamo qualcosa che non è mai accaduta. Tutti sapevano che quella era una partita decisiva. Il Napoli ha sbagliato perchè non doveva cedere, andando a Firenze a giocare un'altra partita. Questo però può essere comprensibile perchè lo stress si è fatto sentire e gli azzurri hanno mollato. Quella è stata sicuramente una grande ingiustizia, se fossi stato in De Laurentiis sarei intervenuto in maniera diversa e più decisa". 

Sul campionato azzurro: "Il Napoli doveva avere qualche giocatore in più. In panchina ci volevano altre alternative, si sentiva che poteva essere l'anno giusto quindi a gennaio si doveva intervenire. Sono un sostenitore di Sarri ma lo capisco quando dice di aver raggiunto il massimo. L'unica recriminazione è l'aver mollato troppo presto, anche in casa contro il Chievo ha vinto il San Paolo e non il Napoli". 

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    24

    8
    8
    0
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    18

    8
    6
    0
    2
  • logo InterInterCL

    16

    8
    5
    1
    2
  • logo LazioLazioCL

    15

    8
    5
    0
    3
  • logo SampdoriaSampdoriaEL

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo RomaRomaEL

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    13

    8
    4
    1
    3
  • logo SassuoloSassuolo

    13

    8
    4
    1
    3
  • logo ParmaParma

    13

    8
    4
    1
    3
  • 10º

    logo MilanMilan

    12

    7
    3
    3
    1
  • 11º

    logo TorinoTorino

    12

    8
    3
    3
    2
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    12

    7
    4
    0
    3
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    9

    8
    2
    3
    3
  • 14º

    logo SpalSpal

    9

    8
    3
    0
    5
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    8

    8
    2
    2
    4
  • 16º

    logo BolognaBologna

    7

    8
    2
    1
    5
  • 17º

    logo AtalantaAtalanta

    6

    8
    1
    3
    4
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    1

    8
    0
    1
    7
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    -1

    8
    0
    2
    6
Dapa Trasporti
Giuseppe Annone
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

SSC Napoli, la radio ufficiale svela: "ADL stanzia 100mln per Piatek, Barella, Arias e Meitè"