Koulibaly: "Le voci di mercato non mi distraggono, voglio un titolo con il Napoli! Mbappé? Nessuna pozione magica, l'ho studiato bene. Sulla Champions League..."

Le Interviste  
Kalidou Koulibaly contro MbappèKalidou Koulibaly contro Mbappè

Kalidou Koulibaly, difensore della SSC Napoli, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Afriquefoot. Ecco quanto evidenziato da Calcio Napoli 24"È difficile parlare di se stessi ... Sono un giocatore che cerca di dare tutto, che non lascia mai andare nulla in campo. Tre aggettivi per descrivermi? Direi che "l'umiltà" per me è molto importante. Il "rispetto" quindi, perché penso che senza rispetto non andiamo da nessuna parte. E per l'ultimo sono una persona che non rinuncia a nulla. Sono "testardo" e cerco sempre di dare il meglio di me".

SSC Napoli, Koulibaly parla delle voci di calciomercato

Sempre al centro del mercato, queste voci destabilizzano?

"Sto ancora lavorando per migliorare. Non ho bisogno di un traferimento per migliorare me stesso. Dal momento che sono un professionista, ogni giorno cerco di diventare un giocatore migliore. Fa piacere sapere che interesso a diverse squadre ma per ora sono totalmente concentrato sul Napoli. So che sono cose che non dovrebbero distrarmi. Soprattutto perché il calcio va molto veloce in entrambe le direzioni. Cerco di mostrare le mie qualità per il bene della squadra. Dopo, vedremo cosa succede. Siamo all'inizio della stagione quindi non ci penso. Per me, la cosa più importante è che il Napoli si qualifichi per il prossimo turno di Champions League".

Cosa significa marcare un giocatore come Mbappé?

"Non ho una pozione magica. Ho fatto quello che dovevo fare. Ogni attaccante ha il suo modo di giocare e devi trovare la chiave giusta per fermarlo. Mbappé è un giocatore molto, molto veloce. L'abbiamo visto alla Coppa del Mondo, l'abbiamo visto in Ligue 1. E' molto difficile anticipare i suoi movimenti. Provo a difendere come mi piace, contro il PSG ha funzionato e sono contento".

Kalidou sarai protagonista con il Senegal in Coppa d'Africa, che sensazioni hai?

"Sarà difficile. Anche l'anno scorso, abbiamo avuto un programma intenso fino alla Coppa del Mondo 2018, è stato difficile riuscire a trovare tempo per una vacanza. Darò tutto nel club, cercherò di andare il più lontano possibile e cercherò di vincere un titolo con il Napoli. Poi ci penserò. Gestirò la fatica con lo staff di Napoli e Senegal per essere pronto per la Coppa d'Africa. Ma prima, come detto, ho intenzione di fare una grande stagione con il Napoli".
 

Altre Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    34

    12
    11
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    28

    12
    9
    1
    2
  • logo InterInterCL

    25

    12
    8
    1
    3
  • logo LazioLazioCL

    22

    12
    7
    1
    4
  • logo MilanMilanEL

    21

    12
    6
    3
    3
  • logo RomaRomaEL

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo SassuoloSassuolo

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    18

    12
    5
    3
    4
  • logo FiorentinaFiorentina

    17

    12
    4
    5
    3
  • 10º

    logo TorinoTorino

    17

    12
    4
    5
    3
  • 11º

    logo ParmaParma

    17

    12
    5
    2
    5
  • 12º

    logo SampdoriaSampdoria

    15

    12
    4
    3
    5
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    14

    12
    3
    5
    4
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    14

    12
    4
    2
    6
  • 15º

    logo SpalSpal

    13

    12
    4
    1
    7
  • 16º

    logo BolognaBologna

    10

    12
    2
    4
    6
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    9

    12
    2
    3
    7
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    9

    12
    2
    3
    7
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    7

    12
    1
    4
    7
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    0

    12
    0
    3
    9
Dapa Trasporti
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

L'editoriale di Bucchioni: "Al Napoli piacciono Lazzari e Piatek. Via libera di De Laurentiis per trattare Cavani"