Football Leader, Paratici: "Ronaldo? Un colpo per tutto il calcio italiano". Aldair: "Koulibaly e Sarri alla Juventus? Difficile" [VIDEO]

Web Tv  
Football Leader, Paratici: Ronaldo? Un colpo per tutto il calcio italiano. Aldair: Koulibaly e Sarri alla Juventus? Difficile [VIDEO]

Si avvicina l’inizio di Football Leader 2019 e va completandosi il prestigioso elenco dei premiati della VII edizione della kermesse dell’Assoallenatori. A Football Leader 2019 sarà presente il presidente del Coni Giovanni Malagò. Il numero uno del calcio italiano impreziosirà con la sua prestigiosa presenza il parterre e sarà protagonista assoluto della cerimonia di premiazione di Football Leader 2019, evento patrocinato, peraltro, anche dal Coni.

20.12 - Premio Bomber Per Sempre a Luca Toni.

20.09 - Premio Leader Per Sempre a Gabriel Omar Batistuta. Videomessaggio del campione argentino: "Purtroppo devo mandare questo video: ieri ho fatto una puntura alle caviglie e devo riposare invece di stare lì. Conoscete tutti i miei problemi fisici. Vi chiedo sinceramente scusa e sonot riste perchè vorrei essere lì con voi e non ce la faccio. spero ci sia un secondo momento per stare insieme"

20.03 - Premio anche a Eugenio Corini, allenatore del Brescia che ha guadagnato la promozione in Serie A.

19.46 -  Premio Solidarietà al presidente della Samp, Massimo Ferrero: "Quando era successo la tragedia di Genova io ero passato sul ponte pochi minuti prima. Quella tragedia fa parte della vita e Dio mi ha miracolato: vivere quei funerali mi ha spezzato il cuore. Ma anche oggi è un giorno particolare, per me che vengo dal cinema: oggi sono 25 anni dalla morte di massimo Troisi. ma tornando a Genova posso dire che è una città forte con un tifoso meraviglioso, gente che si rialza subito. Faccio un appello ulteriore al Sindaco e al Governatore che si sono preoccupati anche degli sfollati. ieri c'era un pinzone che tirava giù le case. Devono continuare nel loro lavoro perchè noi possiamo insegnare calcio, cinema e altro al resto d'Europa"

19.37 - Premio Panchina Giusta a Leonardo Semplici, allenatore della Spal

19.21 - Premio alla Carriera a Sven Goran Eriksson

19.17 - Premio Leader Under21 a Nicolò Zaniolo. Messaggio video: "E' un grandissimo onore essere scelto dalla giuria, gli impegni con la Nazionale non mi consentono di essere lì con voi"

19.10 - Premiato Claudio Vigorelli, vincitore del premio manager, scopritore di talenti: "Ringrazio tutti di questo premio che cade in un periodo particolare: sono 30 anni della mia attività". Enrico Fedele consegna il premio a Vigorelli e risponde ad alcune domande: "Cannavaro e la città di Napoli? Questa città ha dato a Fabio quell'astuzia ma anche l'applicazione. Difensore italiano Pallone d'Oro? No, non lo vedo. Viviamo una grande crisi, oggi non c'è più il giocatore che sa difendere. Vigorelli? Contento di consegnare il premio ad un manager di una volta"

19.02 - Premiato il Torino Football Club, e in particolare il presidente Urbano Cairo - Premio "Financial Fair Play". Riceve il premio il dirigente Antonio Comi: "Il presidente è dispiaciuto per non esserci, in un momento in cui l'Italia vive un periodo di difficoltà, cerchiamo di fare il nostro e di crescere in tutte le aree sportive e non. Possiamo ancora migliorare, dal campo d'allenamento al centro sportivo. È un premio meritato"

18.57 - Viene premiato l'attore Francesco Paolantoni.

18.49 - La bandiera della Roma Aldair Nascimento do Santos vince il Premio Speciale “No Racism”: "Razzismo? Ne soffro un po' di meno, a dir la verità. Il centrale più forte al mondo? Koulibaly non può mancare nella lista, sta facendo molto bene negli ultimi anni. Sarri e Koulibaly alla Juventus? Molto difficile che possa convincere il centrale"

18.45 - Vengono proposte le immagini dell'evento d'apertura di Football Leader 2019, sul palco sale l'ex direttore di Tuttosport Paolo De Paola.

18.38 - Il direttore generale del Genoa Giorgio Perinetti vince il premio «Scouting Leader»: "Un consiglio a chi vuole fare questo lavoro? Il calcio non ha una vecchia ed una nuova scuola, bisogna solo avere volontà e passione. Il desiderio di trovare qualcosa di diverso, solo così si va avanti. Il calcio di oggi presuppone la scoperta dei calciatori. Piatek? Non avrebbe mai detto di no al Milan"

18.37 - Continua la premiazione, sale sul palco l'ex dg del Napoli Pierpaolo Marino: "Il cambio d'allenatori nei club di Serie A porterà ad un mercato importante per agenti, giocatori e club"

18.31 -  Il direttore sportivo e «Chief Football Officer» della Juventus Fabio Paratici sul palco per il premio «Football Leader – Dirigente dell’anno»: "Me l'aspettavo dopo il colpo Ronaldo? Ringrazio la giuria, lo condivido con tutta la società a partire dal presidente: credo sia stato un grande colpo per il calcio italiano, tutti gli appassionati hanno la possibilità di vedere il più forte giocatore al mondo per tutte le domeniche negli stadi italiani. Una formula magica? Speriamo di continuare, otto scudetti sono un record difficilmente eguagliabile: nessuno avrebbe scommesso un euro sul percorso che abbiamo fatto. Obiettivi futuri? Confermarci in Italia, tutti aspettiamo la Champions League ma comunque è una competizione difficile in cui 10-12 squadre partono con la velleità di vittoria. Cosa devono aspettarsi i tifosi? Pensiamo di avere una rosa competitiva e difficilmente migliorabile, ma ci proviamo in attesa del nuovo allenatore con cui faremo le valutazioni necessarie"

18.29 - Il sindaco De Magistris sul palco: "Razzismo? Napoli è la città d'Europa, nella storia ha incontrato tutte le culture: non dobbiamo sottovalutare il vento che c'è nel paese, dobbiamo dimostrare che la varietà non è un problema. E nello sport vedere atleti da tutto il mondo è un fatto straordinariamente bello"

18.22 - Sale sul palco il presidente del Coni Giovanni Malagò: "La lotta al razzismo? Siamo in prima linea su tutte le battaglie, conosciamo tutte le situazioni che spesso ci fanno vergognare. Lo sport ha dato grandi esempi, spesso si fa fatica ad interpretare alcune regole: se tutte le società prendessero spunto, saremmo un passo avanti"

18.19 - Inizia la manifestazione, sul palco a presentare c'è Monica Bertini.

18.14 - Luigi De Magistris, sindaco di Napoli, è intervenuto ai margini della manifestazione "Football Leader 2019", ai microfoni di CalcioNapoli24:

"Contento di portare il mio saluto ai tanti ospiti di prestigio presenti. Napoli e l'Italia saranno il palcoscenico del più grande evento sportivo dopo le olimpiadi dal 3 al 14 di luglio. 18 attività sportive, 128 nazioni, 8000 atleti, 100 television, quindi Napoli attraverso lo sport farà il giro del mondo. Sono passato stamattina al San Paolo e il colpo d'occhio è stato eccezionale. C'è ancora tanto da lavorare ma per il 3 luglio saremo pronti. 55000 sediolini nuovi ed una grande notizia per la città, per la squadra e per i tifosi. I rapporti con De Laurentiis sono buoni e mi auguro che rimangano tali perchè anche questo può tornare utile. Sarri alla Juve? Confidiamo sul fatto che non sia ufficiale. Il calcio è un mondo di professionisti e non mi permetto di giudicare le scelte altrui. Sono un inscritto al partito 'sarrismo e rivoluzione' e la vivrei come una sorta di gastrite calcistica. Sarri farà le sue scelte ma noi guardiamo sempre avanti. Le scelte sentimentali nel calcio saranno sempre più rare. Sarri è molto più amato di Higuain, le cui scelte sono state vissute come un tradimento dai tifosi. Co Sarri è una questione di cuore che va oltre il calcio, quindi non so come sarà presa dalla gente perchè il sentimento con Sarri è stato veramente molto forte. Per chi vive di sentimenti come me, sarebbe comunque una ferita, ma sono molto legato a Maurizio Sarri che stimo come allenatore e come uomo. Ma ripeto, il calcio è un mondo di professionisti che prescinde dai sentimenti e dai luoghi in cui sei nato".

18.00 - Tra pochi minuti avrà inizio la cerimonia di Football Leader 2019

I premiati ritireranno i rispettivi premi nella cerimonia ufficiale di premiazione che è in programma martedì 4 giugno alle ore 18 (diretta su CalcioNapoli24 TV) presso l’Auditorium del Royal Continental Hotel sul lungomare di Napoli, che precede la raffinata cena di gala che si terrà presso “D’Angelo Santa Caterina”, sulla collina del Vomero.

  • L’ex attaccante di Fiorentina, Roma e Inter Gabriel Omar Batistuta “Leader per sempre – Patrimonio del calcio”
  • L’allenatore del Brescia Eugenio Corini - “Leader Serie B”
  • Il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero - Premio Speciale “Solidarietà” 
  • La bandiera della Roma Aldair Nascimento do Santos - Premio Speciale “No Racism”
  • L’ex attaccante di Fiorentina, Roma, Bayern Monaco e Juventus Luca Toni - “Bomber per sempre”
  • L’allenatore della Spal Leonardo Semplici - “Panchina Giusta” 
  • Il Torino Football Club, e in particolare il presidente Urbano Cairo - Premio "Financial Fair Play" 
  • Il centrocampista della Roma Nicolò Zaniolo - “Leader Under 21” 
  • L'ex allenatore della Lazio Sven Goran Eriksson - "Premio speciale alla Carriera"
  • Il direttore generale del Genoa Giorgio Perinetti - «Scouting Leader»
  • Il direttore sportivo e «Chief Football Officer» della Juventus Fabio Paratici - «Football Leader – Dirigente dell’anno»
  • L’agente Claudio Vigorelli - «Football Leader Manager»

La premiazione sarà impreziosita dagli interventi del celebre scrittore Maurizio De Giovanni e dell’attore Francesco Paolantoni.

Ecco il programma ufficiale.

PROGRAMMA FOOTBALL LEADER 2019

Lunedì 3 giugno:

  • Ore 16.00 c/o Centro Sportivo Arci Scampia di Napoli (ingresso libero):

Triangolare di solidarietà “Football Leader NO-RACISM”, evento collaterale delle Universiadi Napoli 2019 (Selezione Immigrati” dell’ARCI, la Selezioni USSI e Selezione AIAC). Con la partecipazione degli allenatori Sven Goran Eriksson, Renzo Ulivieri, Fabio Liverani e Mario Beretta, dei testimonial delle “Universiadi Napoli 2019”di autorità, giornalisti, allenatori e di altri ospiti di Football Leader 2019.

Martedì 4 giugno: 

  • Ore 17.30 c/o Auditorium Hotel Royal Continental di Napoli:

Cerimonia ufficiale di premiazione (a inviti)

  • Ore 21.00 c/o D’Angelo-Santa Caterina (via Aniello Falcone, Napoli):

Cena di gala (a inviti)

Mercoledì 5 giugno:

  • Ore 10.30 c/o Università Federico II di Napoli (ingresso libero):

Convegno dell’AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio) e dibattito dal titolo: “Razzismo e discriminazioni nel calcio, protagonisti a confronto” presso la sala “Azzurra” della sede di Monte Sant’Angelo dell’Ateneo. Allenatori, dirigenti, giornalisti e studenti a confronto sul tema razzismo nel calcio. Con la partecipazione di Aldair (bandiera della Roma), Gianpaolo Calvarese (Arbitro di serie A), Renzo Ulivieri (Presidente AIAC) e altri ospiti di Football Leader 2019. Modera Paolo De Paola, interventi di Guido Trombetti (Già rettore Federico II) e di Arturo De Vivo (Pro Rettore).

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    19

    7
    6
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    7
    6
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaCL

    16

    7
    5
    1
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    13

    7
    4
    1
    2
  • logo RomaRomaEL

    12

    7
    3
    3
    1
  • logo LazioLazioEL

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo CagliariCagliari

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo TorinoTorino

    10

    7
    3
    1
    3
  • 10º

    logo VeronaVerona

    9

    7
    2
    3
    2
  • 11º

    logo BolognaBologna

    9

    7
    2
    3
    2
  • 12º

    logo ParmaParma

    9

    7
    3
    0
    4
  • 13º

    logo MilanMilan

    9

    7
    3
    0
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    7

    7
    2
    1
    4
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    6

    6
    2
    0
    4
  • 16º

    logo BresciaBrescia

    6

    6
    2
    0
    4
  • 17º

    logo SpalSpal

    6

    7
    2
    0
    5
  • 18º

    logo LecceLecceR

    6

    7
    2
    0
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    7
    1
    2
    4
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    3

    7
    1
    0
    6
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Ancelotti: "Dichiarazioni ADL dal cuore, anche se forti. Insigne? Attimo di sbandamento. Chi mette le proprie qualità al servizio della squadra è un campione, altrimenti..."