Il Roma - Napoli, non distrarti. Prima la sfida al Parma e poi si pensa alla Juve

Rassegna Stampa fonte : Caiazza - Il Roma
Il Roma - Napoli, non distrarti. Prima la sfida al Parma e poi si pensa alla Juve

Prima il Parma, poi la Juventus. Carlo Ancelotti ha parlato chiaro al Napoli: «Evitiamo di distrarci pensando alla gara di sabato». Una presa di posizione fondamentale da parte dell’allenatore che non vuole sbagliare partita questa sera al San Paolo contro la formazione di D’Aversa. Gli emiliani saranno anche neo promossi ma hanno dimostrato già di poter far male alle big (vedi il successo a San Siro con l’Inter). Di sicuro il match di Torino è affascinante, soprattutto per la sfida a Cristiano Ronaldo. Ma una partita per volta. C’è il Parma da battere a tutti i costi per rimanere nella scia dei bianconeri. Il successo con i granata di domenica scorsa ha mostrato un Napoli in crescita che oltre a vincere ha messo in mostra anche un bel calcio. Ancelotti sta trovando la quadra cercando di non disperdere il lavoro fatto da Sarri. Ma ormai gli azzurri stanno prendendo una identità tutta propria e vogliono stupire anche con il nuovo tecnico. Che non rinuncerà al 4-4-2 variabile. Non mancherà anche stavolta il turn over. Ormai è diventato una costante per poter avere sempre un gruppo fresco ma soprattutto per non far deprimere chi gioca poco.

LA FORMAZIONE. Cambi, dunque, ma non rivoluzione. Ci sono calciatori che sono pronti a dare tutto per un allenatore che li tiene in considerazione. Maksimovic potrebbe tornare dal primo minuto così come è successo con la Fiorentina. Questo per stimolarlo ma anche per permettere ad Albiol di tirare un po’ il fiato. Sulla corsia sinistra difensiva si deve fare la scelta giusta perché Gervinho è carico a mille e quindi va limitato. Mario Rui potrebbe essere il candidato alla maglia da titolare. Sul lato opposto Malcuit scalpita ma Hysaj è diventato un intoccabile. A centrocampo Fabian Ruiz dovrebbe essere il prescelto in cabina di regia. Ma c’è da mettere in conto anche l’utilizzo di Diawara che dopo il disastro di Genova con la Sampdoria non ha più giocato. Allan dovrebbe riprendersi la sua posizione con Zielinski esterno a sinistra. Callejon sta dando tanto dall’altra parte ma potrebbe fermarsi dando spazio a Verdi o Ounas. In attacco dovrebbe pagare dazio Insigne lasciando il posto a Mertens. Che si esibirebbe assieme a Milik.

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    43

    15
    14
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    35

    15
    11
    2
    2
  • logo InterInterCL

    29

    15
    9
    2
    4
  • logo MilanMilanCL

    26

    15
    7
    5
    3
  • logo LazioLazioEL

    25

    15
    7
    4
    4
  • logo TorinoTorinoEL

    22

    15
    5
    7
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    21

    15
    6
    3
    6
  • logo RomaRoma

    21

    15
    5
    6
    4
  • logo SassuoloSassuolo

    21

    15
    5
    6
    4
  • 10º

    logo ParmaParma

    21

    15
    6
    3
    6
  • 11º

    logo SampdoriaSampdoria

    20

    15
    5
    5
    5
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    19

    15
    4
    7
    4
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    17

    15
    3
    8
    4
  • 14º

    logo EmpoliEmpoli

    16

    15
    4
    4
    7
  • 15º

    logo GenoaGenoa

    16

    15
    4
    4
    7
  • 16º

    logo SpalSpal

    15

    15
    4
    3
    8
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    13

    15
    3
    4
    8
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    11

    15
    2
    5
    8
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    8

    15
    1
    5
    9
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    3

    15
    0
    6
    9
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
Back To Top