Costacurta: "La fortuna di Gattuso è avere una panchina all'altezza: Lozano può mettere in difficoltà il Barca. Rino? Vi rivelo cosa sta dicendo ai suoi..."

Rassegna Stampa  
Costacurta: La fortuna di Gattuso è avere una panchina all'altezza: Lozano può mettere in difficoltà il Barca. Rino? Vi rivelo cosa sta dicendo ai suoi...

News calcio Napoli, Costacurta parla della sfida tra Barcellona e Napoli di questa sera

Ultime calcio Napoli - Oggi sembra tutto più facile, dagli studi di Sky Sport dove Alessandro Costacurta osserva e commenta le gare di Champions. Ha parlato a Il Mattino di Barcellona-Napoli, questo quanto evidenziato da CalcioNapoli24:

Costacurta

Ma nella sua lunga carriera qual è la partita che più di tutte la riporta alla sfida di stasera del Napoli a Barcellona?
«Nessun dubbio: dico Stella Rossa-Milan della stagione 88-89».

A voi, poi, non andò malissimo.
«Assolutamente. Passammo ai rigori nella replica della gara dopo il rinvio per la nebbia del giorno prima e da quel momento facemmo percorso netto fino alla finale proprio di Barcellona stravinta 4-0 contro la Steaua. Quella di Belgrado fu la partita della consapevolezza, ed è quello che serve oggi al Napoli d Gattuso».

Se Lorenzo non riuscisse a giocare l'intera gara?
«La fortuna del Napoli e di Gattuso è quella di avere una panchina all'altezza. Prendo gli ultimi scampoli di partita di Lozano: mi sono piaciuti molto. Potrebbe mettere in difficoltà il Barcellona con la sua velocità. Ma in ogni caso Rino è coperto perché anche le qualità di Elmas sono incredibili e potrebbe aiutare di più quando la squadra è in possesso o anche nella fase difensiva».

A proposito di Gattuso: cosa si aspetta da lui e dalla sua esperienza internazionale?
«Certamente cercherà di dare consapevolezza del fatto che in questo momento non si affronta il Barcellona più forte di tutti i tempi. È il primo a sapere che pensare di passare il turno non sia una cosa del tutto impossibile. Certo, al momento del sorteggio tutti eravamo disperati perché il Barça era considerato al top, ma settimana dopo settimana, e anche grazie al grande lavoro di Rino, il Napoli è cresciuto. Gattuso sta dicendo ai suoi che non c'è mai stata un'opportunità così grossa per passare il turno ed entrare nella storia».

Recentemente negli studi di Sky lei ha parlato con Gattuso della mentalità offensiva che sta dando alla squadra: che atteggiamento si aspetta dal Napoli stasera?
«Non penso che li aggrediranno alti. O quanto meno, non per tutta la partita, altrimenti i rischi salgono troppo. Di sicuro ci saranno momenti psicologici della partita in cui gli avversari vanno in difficoltà e il Napoli dovrà essere bravo ad aggredire alto. Farlo per tutta la partita sarebbe un errore, soprattutto se dall'altra parte c'è una squadra come il Barcellona. Il fatto che nelle ultime partite Rino abbia allenato i suoi azzurri alla pressione alta è un segnale anche perché dovranno segnare almeno un gol, quindi giusto provarla».

Veniamo al fattore campo: al Camp Nou lei ha vinto la sua prima Coppa dei Campioni, quanto influirà giocare in quello stadio?
«Premessa doverosa: giocare su quel campo senza tifosi è già un gran bel vantaggio. I tifosi catalani mettono molta pressione andando a creare un'atmosfera incandescente che aiuta molto i giocatori di casa. Per me è davvero molto importante che non ci siano i tifosi. È una discriminante talmente unica che ritengo sia già una bella fortuna per il Napoli giocare in queste condizioni. Ma occhio, perché quello è un campo molto strano».
 

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo GenoaGenoaCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • logo JuventusJuventusCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • logo FiorentinaFiorentinaCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • logo CagliariCagliariEL

    1

    1
    0
    1
    0
  • logo SassuoloSassuoloEL

    1

    1
    0
    1
    0
  • logo VeronaVerona

    1

    1
    0
    1
    0
  • logo RomaRoma

    1

    1
    0
    1
    0
  • logo AtalantaAtalanta

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    logo BeneventoBenevento

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    logo BolognaBologna

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    logo InterInter

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    logo LazioLazio

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    logo MilanMilan

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    logo SpeziaSpezia

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    logo SampdoriaSampdoria

    0

    1
    0
    0
    1
  • 18º

    logo TorinoTorinoR

    0

    1
    0
    0
    1
  • 19º

    logo ParmaParmaR

    0

    1
    0
    0
    1
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    0

    1
    0
    0
    1
Back To Top