Vocalelli: “Ieri Napoli sfortunato, ma la sfortuna si batte con i top player”

Le Interviste  
Vocalelli: “Ieri Napoli sfortunato, ma la sfortuna si batte con i top player”

In diretta a Radio CRC Targato Italia, è intervenuto Alessandro Vocalelli, giornalista de Il Corriere Dello Sport: “Faccio una retrospettiva

In diretta a Radio CRC Targato Italia, è intervenuto Alessandro Vocalelli, giornalista de Il Corriere Dello Sport:

“Faccio una retrospettiva polemica: Io ho detto che il Napoli l’anno scorso ha fatto un grandissimo campionato, Sarri ha portato questa squadra a lottare in campionato spalla a spalla contro una squadra più forte come la Juventus e secondo me è stato straordinario. Mi sono trovato poi solo in questa considerazione Il presidente più o meno velatamente ha fatto passare il messaggio che il freno del Napoli è stato quasi Sarri. Per cui ha avuto subito una scia questo movimento per cui arriva Ancelotti e vedrai che Sarri verrà cancellato nel giro di qualche mese. A distanza di 4 mesi io non cambio idea. Nel calcio chi vince e arriva prima non è il migliore di tutti e il secondo va processato. Io penso che il Napoli ha fatto un campionato straordinario e ha fatto un percorso eccezionale quest’anno in Champions. Voglio dire che questa idea che le fortune del Napoli passano per i grandi allenatori. La crescita non passa attraverso il fatto che se domani va via Ancelotti prendi Guardiola, ma se devi prendere un centrocampista devi prendere un grande centrocampista. A questo Napoli faccio davvero un grande applauso. 11 dicembre del 2013 il Napoli comunque è stato eliminato? Sento dire che il Napoli ha perso la qualificazione per il gol subito contro la Stella Rossa o per il pareggio di Belgrado. Il Napoli ha perso la qualificazione per una serie di combinazioni sfortunate Il Napoli alla fine è stato sfortunato. A questi livelli conta anche un po’ la buona sorte. Per essere più forti della buona sorte, però, hai bisogno di grandi giocatori. Il Liverpool l’anno è andato in finale un punto debole, il portiere e ha preso Alisson che ieri ha fatto una parata che vale 30 milioni di euro. Mi auguro che quel piccolo gradino che manca al Napoli venga colmato con due grandi giocatori”.

 

Ultimissime Notizie
I più letti
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare